Vi è mai capitato di sentirvi  un peso allo stomaco?

Solitamente capita ai soggetti che soffrono di ansia. Cosa possiamo fare per allentare questa morsa allo stomaco?

massaggio anti ansia, come allentare quella morsa allo stomaco

Allentamento del diaframma

Dobbiamo allentare il muscolo diaframma che si trova esattamente sopra lo stomaco e sotto i polmoni.

Come una specie di cupola, questo muscolo si alza e si abbassa, creando delle depressioni all’interno della gabbia toracica.

Di conseguenza permette all’aria sia di entrare che di uscire.

Quello che dobbiamo fare noi adesso è allentare con una manualità specifica, perché se va troppo in tensione comprime la zona dei polmoni.

E la persona percepisce una mancanza di aria o semplicemente un’oppressione al petto che parte dal basso e sale verso l’alto.

Quindi incominciamo:

  • andiamo a costeggiare sotto il costato tutta la zona del diaframma
  • andiamo a fare questa manualità di scollamento della pelle come abbiamo visto nel massaggio metamerico in modo molto semplice la pelle viene proprio pizzicata
  • puoi utilizzare una mano o due mani, come ti viene più comodo
  • vai a scollare tutta la pelle sotto il costato di sinistra
  • successivamente andrai a fare la stessa identica manualità, sotto il costato di destra
  • inevitabilmente allenterai di riflesso tutta la zona del diaframma.

Credimi già con queste semplici manualità che ti ho fatto vedere adesso, allenti tantissimo la zona del diaframma e di conseguenza lo stato d’ansia.

Però, dato che sono una persona estremamente precisa e pignola, desidero che tu dai miei video-corsi apprenda il massimo.

Come fare un trattamento anti ansia per lo scarico del sistema nervoso ?

Adesso invece dobbiamo andare a scollare tutto il sistema nervoso dalla colonna vertebrale, quindi partiamo dalla parte alta:

  1. pizzichi la pelle, come ti ho insegnato anche nel massaggio metamerico
  2. incominci a fare questo scollamento a due mani
  3. fallo lentamente, non ti preoccupare dove non si scolla la pelle, non insistere
  4. effettivamente le prime volte, e i primi passaggi in particolare sono più dolorosi
  5. beh…diciamo porti questo rotolino di pelle che ti si forma tra le mani lentamente, piano piano fino a giù.

Alcune zone dove fa più difficoltà a scollarsi, lo prendi con calma e lo accompagni dolcemente fino al basso. Questo porta a un grosso scarico specialmente quando lo fai dalla testa, verso il basso di tutto il sistema nervoso.

Dopodiché lo farai anche su entrambi i lati, pizzichi la pelle e la porti piano piano verso, l’esterno.

Questa direzione è importante, devi sempre portare verso l’esterno.

Quindi lavoriamo il lato destro della cliente, successivamente lavoreremo il lato sinistro

  1. lo lavori per 5 minuti, 10 minuti la schiena
  2. considera che se fai il lavoro che ti ho insegnato sul petto mi allenti il diaframma
  3. lavori tutta la zona della colonna vertebrale quindi il sistema
  4. dopo vedremo come si fa a massaggiare in riflessologia la zona dei piedi

Hai fatto veramente un ottimo lavoro!

Quindi adesso lavoriamo il lato sinistro della cliente. Prendo il tessuto sinistro e lo srotolo, con tutta la sua nervatura, dal centro verso l’esterno.

Pensa che già in realtà questo scollamento, crea un grosso rilassamento dei nervi che vanno al torace, quindi scolli e porti verso l’esterno.

Lavorerai tutta la zona alta che si chiama zona dell’ossigenazione e tutta la zona tra le spalle.

Buona giornata

Francesco Ciaccia

separatore_grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video-corso massaggio metamerico

 

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.