Come fare un massaggio per regalare un momento di relax

Ecco come fare un massaggio alle spalle

Vediamo come fare un massaggio alle spalle perfetto per ottenere tutti i benefici che ne derivano.
Le persone che siedono per lungo tempo dietro una scrivania o stanno al volante soffrono molto di dolori al collo e alle spalle. I massaggi possono alleviare questi dolori ma hanno anche la funzione di migliorare la circolazione del sangue, ridurre il mal di testa e dare una sensazione di sollievo e relax.

Per fare un buon massaggio invita la persona a sedersi comodamente su uno sgabello oppure metti un cuscino per terra e fai sedere il tuo cliente a gambe incrociate. Invece tu devi posizionarti alle spalle del cliente in modo da avere accesso a tutta la schiena che è bene che sia diritta e rilassata.

  • Inizia con dei movimenti leggeri e delicati partendo dal collo per poi scendere giù verso le spalle facendo pressione in modo più intenso per un massaggio più profondo. È molto importante riscaldare i muscoli prima di iniziare il trattamento.
  • Usando la punta della dita fai dei movimenti circolari e decisi lungo tutto il collo e le spalle. Applica una pressione uniforme su tutta la zona da trattare.
  • Usando i pollici fai delle pressioni sui muscoli tesi. Nel passaggio precedente sicuramente avrai avvertito dei nodi rigidi nei muscoli. Questi nodi indicano che c’è una tensione che deve essere sciolta. Ciò si ottiene premendo i pollici sui nodi di tensione e facendo delle pressioni con un movimento circolare. Fai questo movimento lungo tutti i muscoli delle spalle ma concentra maggiormente l’attenzione sui muscoli tesi.
  • Muovi le dita su e giù lungo il collo e pizzica tutta la parte lungo la nuca.

Per ottenere un ottimo risultato usa tutte le dita della mano. Utilizza i pollici per fare dei movimenti più intensi e localizzati e il palmo delle mani per applicare una pressione più leggera. Invece la nocche sono molto utili nelle aree più tese.

Un massaggio per essere efficace non deve essere necessariamente di lunga durata. Il tempo della seduta dipenderà dalle problematiche legate alla fisiologia della persona.

Come fare un massaggio anche in posizione supina? In questo caso avrete bisogno di un lettino da massaggio. Offri alla persona un asciugamano per coprire tutta la parte del petto. Scegli un olio da massaggio e applicalo sulle mani strofinandole per riscaldarlo. In questo modo la sensazione del calore al contatto con la pelle sarà più gradita.

  • comincia con delicatezza mettendo i palmi delle mani ai lati del collo; poi fai dei movimenti lungo tutto il collo e le spalle;
  • posiziona le 4 dita sotto i lati del collo applicando una pressione decisa; fai scorrere le dita partendo dalla base della testa scendendo giù fino alle spalle;
  • massaggia i muscoli che si trovano nella parte alta del petto, sotto la clavicola; Evita di premere sulla clavicola perché potrebbe essere doloroso;
  • esegui una pressione di rotolamento partendo dal collo e proseguendo verso le spalle; poi gira la testa della persona su un lato e inizia a lavorare sulla parte esposta. Quando hai finito gira la testa dall’altro lato e lavora anche su quello; con la punta delle dita esegui dei movimenti lunghi iniziando dall’orecchio fino al petto; infine applica una pressione più profonda nei muscoli che si trovano dietro le orecchie per scioglierne i nodi.

Il massaggio aiuta a rilassare i muscoli, stimolando la circolazione e diminuendo lo stress emotivo accumulato durante la giornata. La tensione e la rigidità muscolare si localizzano soprattutto nella zona del collo e delle spalle. Queste problematiche possono essere causate da tanti fattori come:

  • lo scarso esercizio fisico;
  • le posizioni scorrette assunte quando si è alla guida o lavorando tante ore davanti al computer.

È preferibile sottoporsi ad un massaggio, che è un rimedio naturale, piuttosto che assumere farmaci.

Il collo e le spalle sono i luoghi dove si accumula una maggiore tensione muscolare. Per questo motivo e importante dedicarsi con maggior attenzione a quest’area del corpo.

massaggio alla schiena per eliminare la tensione accumulata

Scopri come fare un massaggio alla schiena decontratturante

Passiamo ad un altro tipo di massaggio e scopriamo come fare un massaggio decontratturante. Questo è un tipo di massaggio che aiuta a sciogliere le contratture muscolari. In genere gli atleti e i grandi sportivi sono coloro che maggiormente soffrono di contratture muscolari. A causa di un lavoro forzato i muscoli risultano più deboli, affaticati e sono facilmente soggetti a spasmi. Questo problema si affronta con appositi esercizi che vengono indicati da un fisioterapista per migliorare il movimento delle articolazioni e favorendo la circolazione.

Ma anche il massaggio decontratturante è utile ad alleviare il dolore causato da contratture muscolari. Questo trattamento ha scopo terapeutico e comunque viene usato anche per prevenire e alleviare lo stress e le tensioni o per ottenere un piacere personale. In genere il massaggio viene eseguito in una determinata area del corpo intervenendo con delle pressioni e sfregamenti per cercare di riportare il tono dei muscoli a un livello normale. In questo modo si scioglie la contrattura, si riattivano molti centri nervosi e si ottiene una maggiore ossigenazione di tutto il corpo, favorendo l’eliminazione delle tossine.

Una seduta può durare da 30 a 60 minuti in base alla gravità della contrattura da trattare. L’utilizzo di oli essenziali aiuta ad aumentare l’effetto rilassante.

Tecniche per sapere come fare un massaggio rilassante

Il massaggio rilassante è un tipo di massaggio che viene eseguito facendo dei movimenti lenti e avvolgenti. È un massaggio molto utile a tutte quelle persone che soffrono d’ansia e stress. Una persona stressata e ansiosa irrigidisce varie parti del corpo (il collo, la schiena, l’addome) e questo provoca contratture muscolari e articolari. Il massaggio rilassante, se viene eseguito correttamente, aiuta a lenire il senso di fatica, alleviando il dolore e sciogliendo le tensioni.

Durante la seduta è molto importante il rapporto che si instaura tra chi esegue il massaggio e chi lo riceve. Deve esserci una fiducia reciproca. Il massaggiatore deve essere libero da stress e pensieri negativi. I movimenti devono essere lenti e decisi per aumentare l’energia nei vari punti del corpo, attivando la circolazione sanguigna e linfatica, e stimolando le funzioni dei vari organi.

Dopo una dura giornata di lavoro la tensione e lo stress si accumulano e ciò di cui avete bisogno è proprio un buon massaggio rilassante fatto da mani esperte che vi procurerà un profondo stato di benessere e di totale rilassamento. L’ambiente potrà risultare ancora più gradevole e rilassante con l’ausilio di candele profumate ed incensi aromatici.

Le tecniche olistiche sono effettuate con movimenti lenti ed avvolgenti per eliminare la tensione e lo stress ottenendo un effetto prolungato di rilassamento e benessere. Il trattamento viene chiamato olistico perché considera il corpo nella sua totalità come un Essere Unico e irripetibile, costituito da quella particolare struttura, quella psiche e quell’energia.

Come fare un massaggio rilassante ai piedi

Come fare un massaggio ai piedi? Questo vi porterà numerosi benefici

Il massaggio ai piedi è un rito rilassante e gratificante dopo una lunga giornata di lavoro. Procuratevi una buon olio per massaggi perché questo vi aiuterà a preparare la pelle del corpo per rendere i movimenti più fluidi. Distribuite delicatamente l’olio o la crema idratante sui piedi. Massaggiate delicatamente tutto il piede usando i pollici facendo dei movimenti circolari e lenti.

Ricordate: quando si esegue un massaggio non dovete avere fretta. Sono fondamentali la calma e le costanza nei movimenti.

Un buon massaggio ai piedi prima di andare a dormire può fare la differenza. I piedi sono una parte fondamentale del nostro corpo poiché sono attraversati da 7000 terminazioni nervose che corrispondono con quelli che la medicina cinese chiama meridiani energetici. Questi meridiani attraversano tutti gli organi del corpo e stimolandoli nel modo corretto possiamo attivare la guarigione degli organi corrispondenti ai vari punti di intersezione.

La riflessologia plantare è stimolazione di un punto riflesso per alleviare i dolori, sciogliere le tensioni e lo stress accumulato. Facendo un massaggio nei punti specifici del piedi si può contribuire a portare cambiamenti profondi nel corpo. I nervi che attraversano tutto il corpo, terminano nei piedi. Per questo la loro stimolazione può favorire la guarigione di moltissimi organi.

I principali benefici del massaggio ai piedi

  • allevia il mal di testa: secondo uno studio danese si è dimostrato che i massaggi ai piedi sono molto efficaci per alleviare il mal di testa e le emicranie ;

  • favorisce il sonno: massaggiare i piedi prima di andare a dormire ci consente di addormentarci più velocemente e ad avere un sonno più profondo;

  • migliora la circolazione: favorisce sia la circolazione sanguigna che quella linfatica;

  • elimina i sintomi da raffreddamento: il massaggio al piedi migliora il sistema immunitario e questo ci permette di reagire meglio di fronte a un raffreddore, all’influenza e ad altri disturbi;

  • favorisce la digestione: nella pianta del piede è riflesso anche l’organo dell’intestino. Stimolando questa zona si favorisce il corretto funzionamento intestinale eliminando problemi come stipsi, diarrea e gonfiore.

Consigli per chi desidera sottoporsi ad un massaggio rilassante.

Per ottenere il massimo del beneficio la soluzione migliore è quella di andare da un riflessologo plantare che conosce bene la materia e può fare un trattamento adatto alle tue esigenze. Ti renderai subito conto che la tua salute generale migliorerà dato che verrano stimolati tutti gli organi del corpo.

I piedi sono la parte del corpo che sostiene tutto il nostro peso e per questa ragione hanno bisogno di una maggiore attenzione e cura da parte nostra. Iniziate a prendervi cura dei vostri piedi con un bel massaggio. È importante dedicare uguale attenzione a entrambi i piedi. Infatti il corpo umano non sopporta l’asimmetria.

Adesso hai tutti gli elementi per sapere come fare un massaggio: regalati questo momento di relax totale.

Hai visto i video gratuiti?

Tecniche di massaggio GRATIS!

CLICCA QUI e accedi gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti insegnerò le migliori Tecniche di Massaggio per risolvere 110 problematiche
in 1-3 sedute.

...aumentando così la TUA clientela!

Mi Piace

Guarda il video di presentazione

Niente teoria! Solo pratica 100%
Accedi ora ai video dimostrativi

Ricevili Gratis 100% server sicuro

Il sito n°1 per vendite di corsi di massaggi online e dal vivo

Oltre 28.000 professionisti del massaggio
ci seguono attivamente su facebook!
X

Perfetto! Manca l'ultimo step: inserisci la tua migliore email qui sotto!

Ricevi il link ai video gratuiti sulle tecniche di massaggio e riflessologia plantare via email!

Inserisci la tua migliore email qui sotto nel campo qui sotto:

Ricevuta l'informativa trattamento dati personali, presto il consenso.

X

ASPETTA! Non andare via senza niente!

Ecco per te GRATIS i miei video di massaggio!

Inserisci la tua migliore email qui sotto e ricevi i video gratuiti:

Ricevuta l'informativa trattamento dati personali, presto il consenso.