Abbiamo parlato tante volte di come farsi un automassaggio potesse essere davvero utile per la nostra salute e per combattere determinati dolori o inestetismi. In questo caso parliamo di rughe e di come un massaggio fatto autonomamente può letteralmente fare una differenza unica.

 

Le rughe possono essere degli inestetismi più o meno belli dovuti al normale processo di invecchiamento, oppure possono essere dei tratti che ci contraddistinguono fin dalla giovane età.

Quindi possiamo parlare di due tipi di ruga: la mimica (quella di espressione) e la ruga da senescenza (e quindi collegata all’invecchiamento).

automassaggio rughe mimica

In entrambi i casi, un automassaggio può aiutare ad alleviare questi segni. Tuttavia, è importante chiarire dall’inizio, che si dovrà trattare di un’abitudine e non di un qualcosa che andiamo a fare una volta ogni tanto.

La prima parte della nostra cute (quindi quella che si trova direttamente a contatto con l’esterno), quando il tempo passa, inizia a diventare più sottile e a perdere elasticità. Questo accade perché le cellule iniziano a riprodursi sempre più lentamente. Inoltre, in questi casi, inizia a mancare anche l’idratazione della pelle. Tutto questo può portare alla presenza di rughe, che lo si voglia o no. In questo caso, entrano in gioco i vari prodotti, cure e alimenti che possono aiutarci a mantenere la pelle giovane.

Oltre a questo, come abbiamo detto, anche l’automassaggio può stimolare la circolazione sanguigna del nostro viso, stimolare la produzione di collagene ed il corretto mantenimento delle fibre elastiche della pelle. Perciò, l’automassaggio è anche un ottimo metodo di prevenzione per le rughe. Quindi il consiglio è di iniziare a massaggiare il proprio viso fin da giovani.

L’automassaggio al viso è una particolare e semplice manipolazione che consiste nel massaggiare i muscoli del viso seguendo la loro direzione. Questo, contribuirà a rafforzare la muscolatura, ma andrà anche a stirare le rughe, a riattivare completamente la circolazione sanguigna e linfatica del viso, stimolando anche  il metabolismo.

circolazione sanguigna e linfatica del viso

Cosa significa? Che effettuando regolarmente un automassaggio al viso, potrai anche contribuire all’aumento della produzione cellulare, oltre che a eliminare le tossine in quell’area.

Il primo passo per effettuare un ottimo automassaggio al viso, sarà innanzi tutto quello di applicare la crema, iniziando dalla zona del mento. In secondo luogo andrà messa sulle guance e sulle tempie. Sostanzialmente, questo è lo schema da seguire anche durante il massaggio contro le rughe.

Dovrai iniziare l’automassaggio con uno sfioramento al mento ed al collo. In seguito potrai andare a massaggiare la zona sinistra del tuo viso, partendo dal mento e finendo vicino al lobo dell’orecchio sinistro, poi dalla bocca alla zona superiore dell’orecchio, poi dal naso fino alle tempie. A questo punto potrai fare la stessa cosa dall’altra parte del viso. In seguito potrai passare all’area della fronte (anche questa una zona con molte rughe), iniziando dalle ciglia ed arrivando fino all’attaccatura dei capelli.

Tutto l’automassaggio contro le rughe, fino a questo punto, dovrà essere fatto alternando le due mani e mantenendo le dita unite. Nella parte finale dell’automassaggio, sarà opportuno picchiettare nell’area al di sopra delle labbra e intorno agli occhi. Facendo diventare questa manipolazione un’abitudine, sarà possibile prevenire le rughe e diminuire quelle già presenti.

separatore grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video-corso massaggio base

 

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.