Scopri tutti i benefici che può portare il massaggio connettivale profondo!

  • RILASSANTE: scolla le aderenze della cute
  • DECONTRATTURANTE: scioglie la muscolatura circostante all’area trattata
  • MOBILIZZANTE: libera il movimento e il gioco articolare
  • CIRCOLATORIO: migliora la vascolarizzazione
  • POSTURALE: migliora l’assetto posturale
  • RIFLESSOGENO: migliora la funzione dei visceri e degli organi collegati per via riflessa
  • ESTETICO: le pressioni e frizioni del massaggio connettivale profondo correggono i difetti estetici (ad esempio la cellulite, acne, alterazioni della pelle, etc…)
  • PERFORMANTE: vista la sua grande efficacia è molto adatto anche per gli sportivi
  • LINFODRENANTE: drena ed elimina i liquidi in eccesso, dà ottimi risultati se associato ad un buon massaggio di drenaggio linfatico manuale, esaltando la funzione di filtro-scarico e riassorbimento dei liquidi corporei
  • ANTISTRESS: aiuta la decompressione dello stress accumulato durante il giorno
  • ELASTICIZZANTE: allunga le fibre del sotto-cutaneo
  • RIEQUILIBRANTE: regola le secrezioni ormonali

 

PERCHÉ IL MASSAGGIO CONNETTIVALE PROFONDO FUNZIONA?

 Il tessuto connettivale ha una caratteristica straordinaria, funziona un po’ come una pellicola fotografica dove viene “impressionata” la vita del nostro corpo, infatti, traumi ossei o articolari e sofferenze organiche, vengono riflesse e trasmesse su tutto il tessuto connettivo.

Per questo motivo, accedendo manualmente agli strati profondi cutanei attraverso le manovre caratteristiche del massaggio connettivale profondo, è possibile “comunicare con l’intera matrice del connettivo” riequilibrando lo stato degli organi e delle strutture di sostegno.

Le frizioni e le pressioni allentano le fasce muscolari, ripristinando alcuni difetti posturali, alleviando il dolore e rioffrendo respiro alle articolazioni compresse.

Le alterazioni a livello tessutale possono assumere diverse forme, esse si distinguono in:

RETRAZIONI: ovvero stanno ad indicare un’alterata tensione del tessuto che si evidenzia con una retrazione appunto e una ruvidezza della super cie cutanea;

RIGONFIAMENTI: sono zone più sporgenti di quelle vicine e vengono a formarsi in quanto c’è un accumulo di liquidi a livello del tessuto connettivo sottostante;

AREE CONNETTIVALI MUTE: si tratta di retrazioni o rigon amenti della cute che possono essere distinte dalla super cie cutanea sane solo mediante la palpazione;

PUNTI TRIGGER: sono degli addensamenti di tessuto connettivo circoscritti e dolorosi, si presentano spesso come zone molto dure e dolenti e sono percepibili alla palpazione profonda del muscolo.

Il tessuto connettivale è strettamente collegato agli organi del nostro corpo

LA TECNICA DEL MASSAGGIO CONNETTIVALE PROFONDO

Esistono due tipi di tecniche fondamentali (o perlomeno quelle di cui noi, in questo corso, ci occuperemo):

  1. stiramenti a piatto 
  2. stiramenti a “martello” (sarà quello che useremo di più)

 LE REGOLE FONDAMENTALI DEL MASSAGGIO CONNETTIVALE PROFONDO SONO:

  • non scivolare sui tessuti (in quanto la manualità deve essere uno stiramento e non uno scivolamento);
  • evitare contraccolpi;
  • effettuare stiramenti con un movimento continuo e ritmico.

Gli effetti locali possono essere:

  1. iperemia
  2. aumento del metabolismo
  3. miglioramento della struttura del tessuto
  4. miglioramento del ritorno venoso
  5. miglioramento della temperatura degli arti (mani e piedi)
  6. aumento della stimolazione di urinare o defecare
  7. sensazione di stanchezza (per la grossa quantità di tossico smossa che il corpo deve elaborare per smaltire)

REGOLE GENERALI DEL MASSAGGIO CONNETTIVALE PROFONDO

Non fare mai stimolazioni troppo intense e ripetute su una singola zona. Vale sempre la regola del buon senso! Per troppo si intende ad esempio 20-30 minuti su una singola zona.Non lavorare mai subito in un segmento corporeo patologico (subito dopo una grossa alterazione del tessuto dovuto a una malattia come ad esempio il diabete).

Il massaggio connettivale è controindicato in diverse situazioni.

Francesco Ciaccia

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Troppi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video-corso massaggio connettivale

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi solo scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.