Trattamento dolore alle anche

Molto bene, adesso ti voglio insegnare come migliorare notevolmente fino anche a risolvere il problema del dolore alle anche.

Prima però ti voglio spiegare la differenza che c’è tra il dolore da artrosi, il dolore da artrite, e il dolore da trauma.
Allora, tante persone lamenteranno dolore all’anca, e ti diranno “guarda il medico mi ha detto che ho l’artrosi”. Purtroppo questa risposta viene dato molto spesso dando per scontato che se c’è un dolore ci sia uno stato di artrosi.

Ma allora che cosa sono artrosi e artrite?

L’artrosi non è nient’altro che una consumazione dell’osso, che crea poi degli osteofiti che sono tipo dei beccucci ossei che si formano e che, nel movimento, danno un dolore causato dallo sfregamento di questi due capi articolari.

L’artrite invece è proprio un’infiammazione dei tessuti sinoviali. Devi sapere che all’interno di un’articolazione tra un osso e l’altro si trova un liquido, chiamato liquido sinoviale ed è una specie di olio che serve a lubrificare il movimento.

Se si infiammano questi tessuti circostanti all’articolazione che cosa succede?

Succede che anche il liquido all’interno di questa articolazione si altera nella sua chimica impregnandosi maggiormente di tossico, e i dolori non tardano a comparire. Pensa che proprio per questo motivo chi soffre di artrite all’anca destra, sinistra o entrambe ha maggiore dolore durante la notte e la mattina.

Questo capita perché durante la notte non c’è il movimento dato che siamo distesi, e quindi non c’è un continuo ricambio di questo liquido all’interno dell’articolazione, che avviene invece proprio con il movimento. Questo carico di tossine infiamma maggiormente l’articolazione perciò la persona si sveglia con molto dolore… Poi, con il movimento, esso migliora.

Nel dolore da trauma invece, perché la persona ha avuto una brutta caduta, oppure perché c’è stato un incidente, si possono verificare entrambe le cose, ovvero si possono sia consumare i due capi articolari, e quindi si possono formare osteofiti, oppure si può infiammare il tessuto sinoviale.

Io adesso ti voglio insegnare la manualità che uso io nel mio studio e che mi hanno sempre dato grandi risultati! Il mio obiettivo è quello di darti in mano una tecnica semplice e quindi facilmente replicabile, ma che ti porti a grandi risultati.

Continueremo con la seconda parte nel prossimo articolo,

Francesco Ciaccia

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

corso dei trattamenti specifici

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.