Il trattamento delle braccia è uno degli aspetti fondamentali del massaggio sportivo dopo un’intensa gara sportiva. Scopriamo come si fa…

Scarico dell’ascella

Per iniziare il massaggio dobbiamo partire dallo scarico dell’ascella. Fai mettere il cliente a pancia in su e appoggia una mano sul cavo ascellare, mentre con l’altra ti aiuti a fare una sorta di pompaggio.

Tratta entrambe le braccia con 5-7 pompaggi ciascuno.

pompaggio al cavo ascellare

Strizzatura dei tessuti

Finito il lavoro dello scarico ascellare dobbiamo fare la strizzatura dei tessuti. Il nostro intento sarà quello di spostare i liquidi che si sono intrisi all’interno della muscolatura. Questo sarà proprio il grosso del lavoro che tu come massaggiatore potrai andare a fare nel post-gara, inoltre è molto efficace perché favorisce il recupero.

Fai mettere il cliente a pancia in giù e agganciati con le dita sotto il braccio, mentre con i pollici vai a fare delle aperture verso l’esterno.

massaggio sportivo "strizzando" i tessuti

Impastamento della mano e delle singole dita

L’impastamento della mano e in seguito delle dita è molto semplice. Lavora bene prima tutta la zona della mano, poi impasta e strizza ogni singolo dito.

Anche in questa fase andrai a spostare i liquidi, favorendo quindi di gran lunga il recupero fisico.

massaggio sportivo impasta prima tutta la mano e passa dopo alle dita

Impastamento lento e superficiale

Per concludere faremo un impastamento lento e superficiale. La manualità è sempre quella classica dell’impastamento, che puoi eseguire nel massaggio base e anche nel pre-gara. La differenza è che in questo caso dovrai andare molto più lentamente e lavorare solo la superficie.

La manualità dovrà comprendere tutto il braccio e non deve essere di una velocità e di un vigore esagerati come al solito. Tendi a salire più verso l’alto così da spostare i liquidi verso l’ascella. Con questo ultimo passaggio oltre a favorire ulteriormente il recupero, creerai anche un bellissimo senso di rilassamento!

massaggio sportivo, impasta tutta la zona del braccio, dal gomito verso l'ascella

In soli quattro passaggi ti assicuro che otterrai una schiera di atleti soddisfatti! Vedrai, quando le loro prestazioni miglioreranno, sarai il primo che ringrazieranno…

Alla prossima

Francesco Ciaccia

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video-corso massaggio sportivo

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.