Il massaggio ayurvedico alla testa, ha davvero un sacco di potenzialità di cui molte persone, in tutte le parti del mondo, sono riuscite già a beneficiare. Solitamente, quando si parla di questo tipo di trattamento, si tende a pensare che abbia a che fare con tutto il corpo, e in effetti è così. Tuttavia si può effettuare solo nella zona del cranio, espandendone comunque gli effetti in tutto il corpo. Analizziamo a fondo questo tipo di massaggio.

Il massaggio ayurvedico alla testa, solitamente viene fatto con olii per il massaggio specifici e che riescono a creare una serie di sensazioni e conseguenze positive.

massaggio ayurvedico e piena di potenzialità

Questo tipo di trattamento è in grado di calmare l’intero sistema nervoso, espandendo così i benefici al resto del corpo. Solitamente, i prodotti vengono applicati nella zona dove da piccoli avevamo la cosiddetta fontanella. Questi oli, non solo calmano l’organismo, ma vanno anche a rinforzare la mente, e così anche tutto il sistema nervoso.

Come fanno a penetrare così in profondità?

Questo è molto semplice:  il prodotto, una volta assorbito all’interno della radice dei capelli (facendo beneficiare anche questi ultimi), passa attraverso le fibre nervose ad esse collegate. Queste fibre vanno al cervello.

Quali sono gli altri benefici del massaggio ayurvedico alla testa?

Sostanzialmente, oltre a fare quello che abbiamo detto fino ad ora, va ad aumentare l’ossigenazione e l’afflusso di glucosio alla mente, riduce lo stress e la sensazione di fatica o tensione, rilassa l’intero sistema nervoso, ed è anche in grado di ritardare sempre più il rischio di perdere i capelli e l’arrivo dei capelli bianchi.

Solitamente, per questo tipo di trattamento alla testa, vengono utilizzati l’olio di sandalo, l’olio al sesamo, l’olio di cocco e l’olio di mandorle dolci. È possibile scegliere tra questi, ma tuttavia ce ne sono anche altri che vengono usati in base all’esigenza e alle condizioni del paziente. Generalmente, ognuno di questi prodotti naturali, viene combinato con altri anche per poter stimolare maggiormente l’attività intellettuale. Inoltre, c’è da dire che, ognuno di questi, ha poi delle particolari qualità e proprietà che rendono il trattamento ancora più efficiente sotto diversi punti di vista.

Quando il massaggio ayurvedico è nella fase in cui viene trattata la zona della fronte e delle tempie, è in grado di contribuire al miglioramento della vista, di aumentare la capacità di concentrazione e di riequilibrare il corpo ad un livello psicofisico.

Il massaggio ayurvedico è davvero un tipo di manipolazione profonda e piena di potenzialità.

Quando viene effettuato solo nella zona della testa, rimane comunque potente al punto di agire espandendo i suoi benefici in tutto il corpo. Sempre più persone si stanno avvicinando a questo tipo di massaggio e sempre più massaggiatori hanno deciso di specializzarsi in questo tipo di trattamento ed aggiornarsi sempre più.

Il consiglio, è quello di imparare tutte le nozioni del video corso del massaggio ayurvedico, per capire ancora più approfonditamente come può essere fatto a livello generale, come può essere fatto alla testa, e come può dare questi effetti così positivi a tutto l’organismo.

separatore_grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

prodotti massaggio zone riflesse

 

 

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.