Oggi continueremo l’articolo sulla manualità per il dolore alle anche… come facciamo a risolverlo una volta per tutte?

Manualità di scanalatura dell'anca

Prima di far girare il cliente a pancia in giù dobbiamo lasciarlo su un fianco e dobbiamo scanalare tutta l’articolazione coxo-femorale. Dovrai sentire tra le dita dov’è la parte più sporgente e da lì costeggiare andando a creare dei solchi tutto intorno all’articolazione. Quindi  la mano che lavora quando si va a fare questo trattamento  è la mano destra, mentre la mano sinistra si appoggia sopra e serve soltanto per fare una maggiore pressione per scanalare tutto il bordo (ovviamente se sei mancino sarà il contrario).

Lo fai sia in un senso che in seguito nell’altro per 2-3 minuti per anca. Questo movimento è potentissimo anche per sbloccare laddove il cliente sia donna il ciclo mestruale, poiché crea un rilassamento molto profondo sia alle anche, che a quello che si trova tra un’anca e l’altra ovvero il bacino con tutti gli organi al suo interno, tra cui abbiamo l’utero e le ovaie.

Là dove ci sia un ritardo del ciclo molto prolungato nel tempo, o proprio la difficoltà ad arrivare le mestruazioni, creando questo allentamento tu migliorerai la tensione che c’era precedentemente e di conseguenza da lì a pochi giorni il ciclo si sblocca e si presenta. Nei casi più gravi ad esempio di amenorrea (quando il ritardo è superiore a sei mesi) ci vorranno molte più sedute.

Allentamento delle vertebre sacrali

Ora dobbiamo far girare il cliente a pancia in giù e dobbiamo allentargli le sacrali, perché il dolore alle anche molto spesso è influenzato da una rigidità del osso sacro. Dobbiamo quindi fare delle scanalature con il pollice dal centro verso il basso, in maniera tale da allentare i fasci più profondi che altrimenti limiterebbero con la loro rigidità il movimento dell’osso sacro. Ti consiglio di fare circa 5 o 7 passaggi per lato; una volta fatto questo devi allentare anche le creste iliache. 

La cresta iliaca è un osso molto grande a forma come di ala. Noi dobbiamo allentare tutta la muscolatura che è circostante a questa zona. Quindi farai la scanalatura solo con le dita costeggiando l’osso. Lavora circa 2- 3 minuti per lato. Se mentre lavori la zona si arrossa va benissimo.

Al prossimo articolo,

Francesco Ciaccia

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

corso dei trattamenti specifici

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.