Il mal di schiena o lombalgia è uno dei dolori più diffusi che comprende una fascia di età molto vasta!

Il  mal di schiena o la lombalgia può essere  un dolore che si presenta in maniera costante o intermittente,  irradiandosi anche a zone molto più ampie della schiena.

Tutti i soggetti, siano essi piccoli, adulti o anziani, possono soffrire di questo fastidiosa sintomatologia e delle conseguenze connesse.

I ragazzini, a partire dalla scuola primaria, infatti, assumono posizioni errate mentre studiano o mentre intraprendono diverse pratiche sportive incorrendo nella LOMBALGIA.

Allo stesso modo, durante la crescita e nell’età adulta, capita fare dei movimenti  bruschi tali da infiammare questa parte.  Sollevando le borse della spesa, a volte durante una sessione in palestra. Molte volte capita addirittura a chi sta seduto molte ore in macchina per lavoro o a chi sta in piedi tutto il giorno.

E’ un dolore che può anche derivare da stress, da ansia e da altri fattori psicologici, in quanto il sistema nervoso collega tutto il nostro corpo.

Tutte queste pratiche e non solo, possono portare all’infiammazione della zona lombare e sacrale, dando origine alla cosiddetta Lombalgia che, attraverso la compressione del nervo sciatico, darà origine alla  LOMBOSCIATALGIA.

Lombalgia o lombosciatalgia?

Lombalgia e lombosciatalgia sono due malesseri la cui etimologia deriva da un unica parola: “ALGIA”, DOLORE e “LOMBO” ossia LOMBARE.

  • Quando si soffre di LOMBOSCIATALGIA,  il dolore è insopportabile. Il malessere inizia dal gluteo e si irradia lungo tutta la gamba. Cosa fare in questi casi? Sicuramente ricorrere ad  uso eccessivo di anti infiammatori non è sempre una buona e salutare soluzione!
  • Di fronte ad una LOMBALGIA, la prima cosa da fare è rivolgersi al proprio medico. Egli, infatti, tramite un esame clinico, una lastra o altri esami che riterrà opportuni, escluderà ogni caso di patologia diversa.

Dopo aver appurato ciò ed aver constatato che si tratta di una LOMBALGIA o LOMBOSCIATALGIA, la cosa migliore da fare è sicuramente affidarsi a dei professionisti che ci sottopongano a MASSAGGI e MANIPOLAZIONI. Ovviamente da personale qualificato ed esperto, mi raccomando!

manipolazioni per lombasciatalgia

Perchè ricorrere al massaggio?

Avete capito proprio bene,  i MASSAGGI possono risolvere quasi sicuramente il vostro problema, intervenendo direttamente sulla zona interessata e, quindi, sulla causa dell’infiammazione del nervo sciatico.

La zona dolente risulterà contratta e tesa. Sarà compito del MASSAGGIATORE effettuare delle manipolazioni per sciogliere tutta la parte interessata attraverso specifiche tecniche e trattamenti adeguati.

Il MASSAGGIO porterà la parte contratta a rilassarsi e potrete godere dei benefici già dopo le prime sedute! La manipolazione,infatti, ridurrà la rigidità muscolare, probabile responsabile del lavoro, migliorando anche la flessibilità muscolare.

Infine, ricordate che per migliorare il malessere dovuto alla lombosciatalgia:

  • Fate attenzione a ridurre i carichi che gravano sulla schiena;
  • Praticate sport e attività fisica con regolarità;
  • Seguite un’alimentazione sana!  Da non sottovalutare, infatti, c’è l’obesità che costituisce un fattore di rischio per questo disturbo.

Continua a seguire i nostri post nel nostro sito www.zoneriflesse.it!

Un saluto

Francesco Ciacciavideo corso tecnica vertebrale