Eccoci qui per la seconda parte del massaggio alla gamba posteriore! Iniziamo subito…

Spalmare l’olio

Come facciamo per ogni trattamento, prima di iniziare a massaggiare dobbiamo spalmare l’olio. Riscaldalo tra le mani e frizionalo poi su tutta la gamba, partendo dalla caviglia fino ad arrivare al gluteo.

I movimenti come al solito devono essere molto dolci, delicati e lenti.

massaggio base della gamba posteriore

Impastamento del polpaccio

Adesso dobbiamo impastare il polpaccio. Durante questa fase però fai particolarmente attenzione alla zona del cavo popliteo che è ricca di linfonodi, basta non premerci sopra troppo.

Parti quindi dalla base del polpaccio e a mani alternate incomincia a fare il tuo impastamento, salendo pian piano verso la parte alta e il cavo popliteo. E’ sufficiente fare un impastamento su tutta la zona senza dividerla in fasce particolari, ripetendo il tutto per tre volte.

massaggio base impastamento polpaccio

Distensione del polpaccio in tre fasce

Arriviamo ora alle distensioni del polpaccio. Suddividilo per prima cosa in tre fasce, una interna, una esterna e una centrale, che vanno dalla caviglia al cavo popliteo.

Con i pollici, partendo da sopra la caviglia fai delle distensioni fino ad arrivare alla parte alta. Mi raccomando, arrivato nei pressi del cavo popliteo devi alleggerire la pressione! Essendo zone che stanno sempre in tensione, se fa molo male alleggerisci l’intensità. Ripeti la manualità tre volte per ogni fascia.

massaggio base, distensione polpaccio in 3 fasce

Stretching del polpaccio

E qui arriviamo al bello! Piega la gamba del cliente e con una mano agganciati alla caviglia, mentre con l’altra afferra il piede.

Una volta in quella posizione, con la mano che tiene il piede dovrai premere verso il basso. Otterrai così un efficacissimo stretching di tutte le fasce muscolari del polpaccio! Mi raccomando non esagerare, vai per gradi. Ripeti il tutto per tre volte.

massaggio base e stretching del polpaccio

Distensioni della coscia in tre fasce

Suddividi anche la coscia in tre fasce (interna, esterna e centrale) e ripeti lo stesso procedimento fatto con il polpaccio.

Appoggiati con i pollici sopra il cavo popliteo e facendo pressione sali verso il gluteo. Ti consiglio di fare anche qui tre passaggi per fascia.

massaggio base e distensioni coscia in 3 fasce

Impastamento della coscia

Dovremo ora impastare tutto il bicipite femorale che è quel muscolo che si trova sulla parte posteriore della coscia.

Parti con un impastamento a mani alternate dal basso e lentamente avvicinati sempre più alla fascia del gluteo. Mi raccomando, l’impastamento dell’interno coscia deve essere più leggero per il discorso dei linfonodi! Ripeti sempre il tutto per tre volte.

massaggio base impastamento coscia posteriore

Riequilibrio finale

Dulcis in fundo, eccoci arrivati alla conclusione del massaggio! Il riequilibrio finale dovrà partire dal piede ed arrivare al gluteo. Accarezza quindi tutta questa zona, lentamente, per tre volte.

massaggio base riequilibrio finale

Con questo abbiamo concluso anche questo massaggio alla gamba posteriore!

Ti aspetto al prossimo articolo

Francesco Ciaccia

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video-corso massaggio base

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.