Molti mi chiedono spesso se il massaggio e le varie tecniche di manipolazione corporea possono essere un coadiuvante per affrontare il “mal di testa” o “cefalea“, sicuramente uno dei disturbi fisiologici più diffuso che affligge un vasto numero di persone che vive nella società moderna occidentale.

Le cause della cefalea muscolo-tensiva possono essere varie ma sicuramente, nella maggior parte dei casi, questo fastidioso malessere è da attribuire allo stress fisiologico (per posture scorrette del corpo tenute per un periodo eccessivamente lungo) o psicologico (sofferenza interiore, angoscia, paura, panico, ecc.).

La causa del dolore è da attribuirsi all’eccessiva contrazione ed irrigidimento dei muscoli delle spalle e del collo, creando in questo modo una vera e propria morsa nella parte occipitale e cervicale (cioè la parte posteriore del cranio), provocando il tipico dolore avvertito come “cerchio alla testa” o “morso di un cane” sul collo. Solitamente il dolore è di tipo sordo ed insistente e, in alcuni casi, diventa anche invalidante per coloro che devono compiere attività fisiche o dove la concentrazione mentale deve essere alta.

Generalmente questo disturbo è diffuso di più nella popolazione femminile (circa il 70% della popolazione, a causa dei frequenti sbalzi ormonali presenti ciclicamente nella vita di una donna), negli studenti e negli uomini che trascorrono un numero eccessivo di ore seduti nella stessa posizione davanti a libri e documenti o al computer.

Il mal di testa può provocare, se vissuto in modo costante e continuativo nel tempo, forme di depressione ed ansia che, come in un circolo vizioso, non fanno altro che aumentare questo disturbo.

La medicina ufficiale occidentale ha da sempre dovuto combattere con questo disturbo così diffuso, con varie metodologie spesso anche aggressive dal punto di vista farmacologico, ma purtroppo non sempre con risutati soddisfacenti. In aiuto sono subentrate nel tempo tecniche meno invasive provenienti dalla cultura orientale, come “l’agopuntura” (tecnica proveniente dall’antica medicina cinese) ed il “Massaggio“.

Mal di testa cervicale

separatore grigio

La “Riflessologia Plantare” è una delle tecniche di Massaggio dove si può andare a lavorare con estrema precisione su punti nevralgici corrispondenti esattamente ai muscoli cranio-sacrali e delle spalle.

Con sedute a cadenza regolare e per un tempo nemmeno eccessivamente lungo, si possono ottenere risultati estremamente soddisfacenti e talvolta anche totalmente risolutivi.

Come sempre sostengo in questi casi, il massaggiatore non deve avere mai e in nessun caso la presunzione di sostituirsi al medico di base ne tanto meno agli specialisti delle patologie in questione, al limite può intervenire con i suoi metodi in affiancamento ad un’attenta diagnosi e metodologia terapeutica consigliata e prescritta dai medici che affrontano il caso.

Beh, combattere i mal di testa si può perchè no, anche con un massaggio !!! 

Francesco Ciaccia

separatore grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI L’OFFERTA“:

Scopri offerta

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.