Massaggio per il mal di testa: come eseguirlo?

Perché fare il massaggio per il mal di testa?

Il mal di testa è un disturbo che colpisce molte persone. Può essere cronico o improvviso, ma in entrambi i casi si rivela molto fastidioso. Quindi uno specifico massaggio per il mal di testa può alleviarlo, in quanto rilassa i muscoli tesi, in tal modo si crea meno pressione sui nervi e sui vasi sanguigni e possiamo effettuarlo anche da soli.

Il mal di testa non ci permette di essere concentrati, di lavorare in modo tranquillo, di vivere le nostre giornate e spesso ci costringe ad andare a letto.
I mal di testa più frequenti e comuni sono quello vascolare e quello muscolo-censivo:

  • il mal di testa vascolare, è causato dal gonfiore e dalla costrizione dei vasi sanguigni. Spesso è accompagnato da crampi o dolore insistente e martellante.
  • il mal di testa da tensione, causato quindi dai muscoli tesi, provoca un continuo dolore, spesso su entrambi i lati della testa.

Entrambi i tipi di mal di testa possono durare ore oppure giorni.

 

Tecniche per eseguire un massaggio per il mal di testa

Ci sono vari passaggi per eseguire un massaggio per il mal di testa. Il trattamento è molto facile, veloce e rilassante!

Iniziamo con il primo passaggio: massaggiare il viso.

  1. Bevi un bicchiere d’acqua prima di eseguire il massaggio. Riempi nuovamente il bicchiere e tieni vicino a te, in modo da sorseggiare durante il massaggio e da bere un’altro bicchiere una volta concluso il trattamento. E’ inoltre molto importante mantenere il corpo ben idratato per 24 ore dopo il massaggio (anche se ovviamente bisognerebbe bere tanto in qualsiasi situazione). L’acqua pulisce l’organismo e porta via con se le tossine rilasciate durante il massaggio. Una scarsa idratazione dopo il massaggio potrebbe causare dolori muscolari e anche sonnolenza.
  2. A questo punto posiziona i pollici su entrambi i lati della radice del naso, alla base, dove parte dalla fronte. Premi la radice del naso spingendo verso l’alto. Applica una pressione decisa ma non troppo forte. Mantieni la pressione per 10 secondi circa e ripeti per 4/5 volte.
  3. Adesso posiziona i pollici nello stesso precedente punto, ma ruota i polpastrelli verso la fronte. Premi verso l’alto e tieni premuto sempre per circa 10 secondi, poi rilascia e ripeti per altre 2 volte.
  4. Massaggia la zona sotto le sopracciglia. Utilizza l’indice e il pollice di entrambe le mani per pizzicare, in modo molto delicato, la pelle appena sotto le sopracciglia, iniziando dalla zona della radice del naso, all’inizio del setto nasale. Pizzica la pelle e tienila saldamente per alcuni secondi prima di rilasciarla. Ripeti il procedimento lungo tutta la linea delle sopracciglia se ne senti la necessità.
  5. Posiziona le dita o il palmo delle mani sulle tempie. Esercita una pressione decisa per circa 10 secondi. Massaggia questa zona eseguendo un movimento circolare.

Il secondo passaggio: distendere i muscoli del collo.

  1. Inclina la testa da un lato, abbassando il più possibile l’orecchio verso la spalla. Mantieni la posizione per 10 secondi.
  2. Riporta il collo alla normale posizione eretta e rilassati per qualche secondo. Successivamente esegui lo stesso allungamento fatto in precedenza, però sul lato opposto.
  3. Ripeti questo movimento del collo alternando una lato con l’altro e facendo una pausa dopo ogni allungamento. Continua fino a quando non avverto un rilassamento dei muscoli del collo.
  4. Avvicina il mento al petto in modo da distendere i muscoli dalla zona posteriore del collo. Mantieni la posizione per 10 secondi e poi riporta il collo in posizione eretta.
  5. Ripeti questo allungamento nella direzione opposta, facendo quindi cadere la testa indietro.

Infine, il terzo passaggio: massaggia la zona posteriore del collo e la base del cranio.

  1. Utilizza la punta delle dita per massaggiare il collo su e giù. Quindi, massaggia i muscoli che hai appena allungato su entrambi i lati e sulla zona posteriore e anteriore del collo.
  2. Posiziona le mani alla base del cranio su entrambi i lati della nuca.
  3. Esegui un movimento circolare. Muovi le dita verso le orecchie, in modo lento. Completa il massaggio nella zona intorno alle orecchie.

massaggio per il mal di testa: ecco le manualità per ottenere grandi benefici

Suggerimenti, consigli e avvertenze per il massaggio per il mal di testa

  • Prima di eseguire il massaggio per il mal di testa, metti un panno caldo e umido sul viso. Aiuta i muscoli a rilassarsi. Oppure potrai fare lo stesso anche semplicemente lavando il viso con acqua calda.
  • La tensione dovuta al mal di testa può trovarsi anche su spalle e schiena. Ma è difficile eseguire un massaggio fai da te in queste zone senza l’aiuto di una seconda persona. Trova un amico che ti possa fare un massaggio in queste zone, oppure rivolgiti a un massaggiatore.
  • I mal di testa cronici o insistenti e frequenti, che durano più di un paio di giorni o quelli accompagnati da sintomi come vertigini, perdita di coscienza, confusione o intorpidimento, possono essere un segnale d’allarme che nasconde una condizione più grave. Quindi, in presenza di questi sintomi, rivolgiti a un medico.
  • Potresti effettuare il massaggio per il mal di testa anche in modo abituale, in modo da poter anche prevenire che il disturbo si ripresenti o che si verifichino problemi connessi e non.

 

Come alleviare il mal di testa in 30 secondi

Una delle terapie alternative più antiche a cui si ricorre per alleviare diversi dolori è la digitopressione o agopressione.

Per praticare questo particolare trattamento è necessario imparare a individuare e lavorare sui punti di pressione, quelli dove è presente un accumulo di nervi localizzati in certe zone del corpo, come per esempio le tempie.

Eseguendo nel modo corretto un massaggio in queste zone del corpo, è possibile stimolare la circolazione sanguigna e rilassare i muscoli in tensione.

E quindi, come eseguire un trattamento di digitopressione?

Innanzitutto, applicando una certa pressione su alcune zone del corpo, bisogna eseguire la stessa pressione sul punto opposto, in modo da equilibrare l’energia.

Per stimolare la zona che si vuole trattare, si può esercitare pressione attraverso un massaggio lento e circolare oppure esercitando una pressione più forte, a seconda della risposta fisica che si vuole ottenere. Si può esercitare pressione con le dita, le nocche, i palmi delle mani o i pollici.

Un trattamento di digitopressione per alleviare il mal di testa, può iniziare lavorando sulle tempie. Le tempie si trovano ai lati della testa, a livello delle sopracciglia. Una volta localizzate, esercita una leggera pressione e massaggiatele contemporaneamente in senso antiorario. Questo massaggio può durare anche un minuto e mentre lo eseguite, respirate profondamente.

Successivamente alle tempie, ci si sposta sopra al ponte del naso e sugli estremi interni delle sopracciglia, posizionando le dita in due punti di pressione che possono aiutarvi ad alleviare il mal di testa e la tensione. E’ sconsigliato fare pressione, in quanto potrebbe provocare fastidio o dolore. L’ideale sarebbe eseguire un leggero massaggio con il dito indice per circa 30 secondi.

Adesso, localizzate il punto in cui si incontrano il mignolo e il polso ed esercitate una pressione continua per 30 secondi. Applicate la stessa pressione su entrambi i polsi e noterete che il mal di testa causato dalla tensione migliora.

Se volete rilassarvi in modo totale, così da eliminare stress e mal di testa, chiudete la mano sinistra a pugno, con il pollice sopra il dito indice. Il punto di digitopressione si trova proprio dove si incontrano pollice e indice. Esercita una pressione per circa 30 secondi e ripeti il procedimento sull’altra mano.

Si possono anche trattare i piedi attraverso la digitopressione, in quanto i punti di pressione nei piedi sono collegati ai vari organi del corpo. Per stimolare questi e alleviare il mal di testa, esercitate una certa pressione sulla zona che si trova tra il dito alluce e il secondo dito. Utilizzate il pollice della mano e premete sulla parte superiore per 30 secondi o di più. Un’altro modo per alleviare stress e mal di testa attraverso la digitopressione consiste nell’esercitare pressione nella parte inferiore del piede, dietro l’osso del piede. Ancora una volta, esercitate pressione per 30 secondi e ripetete il procedimento sull’altro piede.

Infine, si può trattare anche la base del cranio per alleviare il mal di testa e altri sintomi del raffreddore. In questo caso, posizionate gli indici alla base del cranio e spostateli verso l’esterno fino a sentire l’incavo di questa parte del corpo. Fate pressione su questi due punti e massaggiate in modo delicato e lento per 30 secondi o più.

scopri di piu'

 

Hai visto i video gratuiti?

Tecniche di massaggio GRATIS!

CLICCA QUI e accedi gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti insegnerò le migliori Tecniche di Massaggio per risolvere 110 problematiche
in 1-3 sedute.

...aumentando così la TUA clientela!

Mi Piace

Guarda il video di presentazione

Niente teoria! Solo pratica 100%
Accedi ora ai video dimostrativi

Ricevili Gratis 100% server sicuro

Il sito n°1 per vendite di corsi di massaggi online e dal vivo

Oltre 28.000 professionisti del massaggio
ci seguono attivamente su facebook!
X

Perfetto! Manca l'ultimo step: inserisci la tua migliore email qui sotto!

Ricevi il link ai video gratuiti sulle tecniche di massaggio e riflessologia plantare via email!

Inserisci la tua migliore email qui sotto nel campo qui sotto:

Ricevuta l'informativa trattamento dati personali, presto il consenso.

X

ASPETTA! Non andare via senza niente!

Ecco per te GRATIS i miei video di massaggio!

Inserisci la tua migliore email qui sotto e ricevi i video gratuiti:

Ricevuta l'informativa trattamento dati personali, presto il consenso.