La sciatica: quando il massaggio sportivo è la soluzione?

Se hai problemi di sciatica, ed essa ti causa dolore, sappi che il massaggio sportivo può aiutarti ad alleviarlo.

Si tratta di un trattamento molto efficace, molto particolare e benefico. Si pensa che il massaggio sportivo sia utile solo per gli atleti e, per la maggior parte dei casi, è così. Tuttavia ci sono alcune situazioni nelle quali non viene usato solo per sportivi, ma anche per persone che comunque effettuano costantemente dagli sforzi fisici.

In alcuni casi è ottimo anche per coloro che soffrono di sciatica.

Ma prima di tutto, che cos’è la sciatica?

La sciatica comprende una serie di sintomi quali il mal di schiena, il dolore ai glutei, un dolore lancinante lungo la gamba e l’intorpidimento o formicolio generale a livello di arti inferiori. Spesso è un forte  malessere che viene vissuto solo da un lato del corpo.

Il dolore sciatico può essere debilitante e faticoso, e comportare delle difficoltà nella vita di ogni giorno.

Il massaggio sportivo può effettivamente quindi essere una soluzione, in quanto agisce su questo tipo di problematica in maniera profonda e gradualmente risolutiva.

Quali sono le cause principali della sciatica?

La sciatica è causata sostanzialmente da una irritazione del nervo sciatico. Le cause più comuni di questo sono la rigidità muscolare nella parte bassa della schiena o nei glutei, un’ernia del disco, o la gravidanza, oppure traumi alla colonna vertebrale, o ancora, ma meno comunemente, può essere causata da una stenosi spinale.

Quali sono gli effetti del massaggio sportivo?

Il massaggio sportivo può alleviare la tensione muscolare che causa la sciatica e tutti i disagi collegati. Agisce anche su una particolare condizione chiamata la sindrome del piriforme, che descrive un caso in cui il muscolo conosciuto come il piriforme (che si trova nei glutei) comprime il nervo sciatico, creando così un forte dolore. Ciò può essere causato da un’abitudine a mantenere una scorretta postura, o da un eccesso di attività fisica.

Nei casi in cui la rigidità muscolare è la causa della sciatica (come la sindrome del piriforme), questo  trattamento, se iniziato immediatamente, può prevenire che questa rigidità muscolare diventi cronica. Tuttavia, anche nei casi in cui rigidità muscolare cronica si è già presentata, il massaggio sportivo può ancora essere un intervento efficace.

È importante sapere che spesso la sciatica crea un ciclo di dolore. Una volta che il nervo sciatico è stato irritato dai muscoli irrigiditi, il corpo può ulteriormente sentirsi contratto conseguentemente alla sensazione di dolore, e questo aggrava la situazione, comprimendo ulteriormente l’area intorno al nervo sciatico.

Prima di avvalersi di un massaggio sportivo, è sempre importante avere in mano una diagnosi precisa, e perciò bisognerà aver consultato il proprio medico. Questo è importante in quanto il massaggiatore dovrà essere informato di tutti i dettagli.

massaggio sportivo: come eseguirlo per alleviare il dolore della sciatica

In cosa consiste, in questo caso, una sessione di massaggio sportivo?

  • Verrà utilizzata la tecnica dello sfioramento all’inizio e alla fine di ogni massaggio. All’inizio, mira a diffondere l’olio ed a riscaldare i muscoli. Si tratta di una tecnica leggera in cui le mani applicano pressione nella direzione del cuore, stimolando la circolazione linfatica e sanguigna.
  • Impastamento. Si tratta di una manovra che va a sciogliere i muscoli.
  • Successivamente verranno utilizzate delle manovre e delle pressioni specifiche del massaggio sportivo e la tecnica delle frizioni circolari.

In tal modo, questo trattamento, effettuato più o meno periodicamente (in base alla situazione) può effettivamente essere molto benefico per coloro che soffrono di sciatica.

Ovviamente, per fare in modo che il massaggio sportivo abbia degli effetti prolungati e duraturi, è il caso di effettuare questo trattamento più volte.

Questo tipo di massaggio è davvero ottimo per queste problematiche non superficiali, in quanto, per l’appunto, va a lavorare in profondità, utilizzando delle manovre specifiche e la dovuta pressione.

Si tratta di un trattamento speciale che, non a caso, è diventato parte integrante della preparazione di molti atleti, in quanto è in grado di prevenire infortuni e di aiutare i muscoli a riprendersi più efficacemente dopo gli sforzi.

Naturalmente, per effettuare questo trattamento bisogna essere qualificati ed avere imparato correttamente a mettere in pratica ogni tecnica.

Ci sono altri rimedi per combattere il dolore sciatico?

Un’altra soluzione, più “meccanica”, si basa sull’uso di una o più palline da tennis per far leva su alcuni punti di pressione e alleviare il dolore.

Il trattamento con la pallina da tennis utilizza gli stessi principi del massaggio, della digitopressione e della riflessologia, che aiutano ad alleviare dolori muscolari e tensione.

  • La pallina interviene su alcuni punti del muscolo piriforme che si trova vicino al nervo sciatico, migliorando la circolazione, diminuendo la rigidità e migliorando la mobilità della zona. È una pratica economica che può essere fatta a casa, meglio se dietro i consigli di un esperto.
  • La pallina lavora sul muscolo piriforme, evitate quindi di sollecitare direttamente il nervo. Infine, come detto in precedenza, prima di iniziare qualsiasi terapia, confrontatevi con uno specialista in modo da scoprire se ci sono dei limiti o delle controindicazioni per il vostro caso specifico.

Come utilizzare la pallina?

È possibile utilizzare una o più palle da tennis unite tra di loro, in base al tipo di dolore e alla capacità di equilibrio.

Mentre siete seduti o sdraiati sul pavimento, mettete la pallina da tennis sotto il muscolo dal quale proviene il dolore. Se utilizzate una sola pallina, si eserciterà una pressione maggiore sulla zona. Utilizzarne più di una, invece, vi consentirà di distribuire il peso e la pressione su una superficie maggiore, avvertendo di conseguenza meno dolore.

Spostate lentamente il peso sulla pallina, utilizzando una moderata quantità di forza per comprimere i punti del muscolo piriforme in cui avvertite dolore.

L’obiettivo è quello di diminuire l’ipertono del muscolo, ripristinando il normale flusso di sangue nella zona e alleviando l’irritazione del nervo sciatico. Rimanete in uno dei punti per circa 15 secondi, passando poi al successivo. In alternativa, potete far rotolare le palline avanti e indietro con dei movimenti delicati.

Il dolore che sentite non deve essere troppo forte. Se lo è, allentate la pressione o aggiungete altre palline. Dovete essere molto cauti mentre lavorate sui punti di pressione, per evitare di andare a infiammare maggiormente la parte, aggravando la condizione.

Se eseguita in modo corretto, questa tecnica aiuta ad alleviare il dolore alla sciatica.

Oltre all’utilizzo della pallina da tennis, per combattere il dolore al nervo sciatico, si suggerisce di effettuare della ginnastica dolce e degli esercizi di stretching.

 

 

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’

scopri di piu'

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.