Tecniche di massaggio per il tuo successo

Di seguito ti svelo le migliori Tecniche di Massaggio per il tuo successo adatte a tutti i massaggiatori, fisioterapisti, osteopati e anche ai semplici appassionati del settore! Ci sono una infinità di tecniche di massaggio ma il mio compito in questo articolo è svelarti solo le migliori tecniche di massaggio.

Quali sono le migliori tecniche quindi?

Riflessologia Plantare

La prima tra queste senza dubbio è la riflessologia plantare . Sempre più professionisti si dedicano a questa disciplina in quanto è l’unica che da dei benefici al corpo e alla mente anche nel lungo periodo dopo il trattamento. Mi spiego meglio: Quando si vanno a trattare i piedi del cliente in Riflessologia plantare si possono individuare da subito le zone più sensibili al trattamento e quindi procedere con la stimolazione plantare. Questa tecnica di massaggio è antichissima , risale a circa 5.000 anni fa con innumerevoli reperti storici. Si basa su stimolazioni di tipo manuale o con l’ausilio di appositi bastoncini per insistere in zone. Esistono due tecniche principali: Stimolazione e Sedazione anche se il 95% delle volte si usa la tecnica della Stimolazione. Nei nostri corsi insegniamo queste tecniche di modo di renderti abile sin da subito a fare i primi trattamenti…In molti in Italia preferiscono anche accedere ai nostri video-corsi prima di impegnarsi a fare il corso dal vivo ….

Qui di seguito ti inserisco un video di tecniche di massaggio al piede:

Approccio alle tecniche di massaggio classiche

Esistono molte tecniche di massaggio che potresti utilizzare sul tuo cliente e una non discrimina l’altra. Ma quale scegliere ? il mio consiglio è di seguire un metodo di lavoro e di impostare il trattamento in base alle esigenze del cliente ! Mi spiego meglio… Se un cliente soffre di male alla schiena è inutile fare un massaggio standard. Piuttosto dovrai usare la tecnica di massaggio più appropriata per avere il massimo del risultato !

Se pensavi di avere successo sapendo fare solo il massaggio base o poco di più mi spiace deluderti ma sei destinato al fallimento assicurato. Devi e dico devi sapere fare più tecniche di modo di poter dare sempre un valido aiuto alla persona che stai massaggiando.

Ma vediamo adesso di imparare qualche tecnica nuova. Sono di gran voga tutte le manualità simil osteopatie ovvero manualità di impatto ma senza creare danni alla colonna vertebrale. Come fare quindi? qui di seguito ti riporto un video di come per esempio riassettare la colonna vertebrale:

La tecnica del Linfodrenaggio

Altre volte potresti trovarti nel caso in cui la zona è troppo infiammata per essere massaggiata e quindi devi ricorrere per forza a manualità più dolci atte a disinfiammare la parte. Quali sono queste tecniche quindi ? In primis e per eccellenza è la manualità del linfodrenaggio. Questa tecnica si basa sul semplice principio del sistema linfatico e compito dell’operatore è andare adagio e leggero spingendo la linfa verso le stazioni linfatiche principali.

Queste sono situate all’altezza del collo , delle ascelle , dell’addome, degli inguini, del cavo popliteo e altre di entità minore sparse in giro per il corpo …. Esistono diverse scuole di pensiero sulla migliore manualità ma la più accreditata è quella derivante dal metodo Vodder. A dire il vero questa non prevede l’utilizzo dell’olio ma è stato constatato che se invece vengono trattate con oli appositamente studiati a queste manualità i risultati sono migliori e più evidenti. Consigliatissimo!

Tecnica dello scollamento

Lo scollamento è una manualità molto semplice ma la sua efficacia è formidabile in quanto riesce ad andare a lavorare su più livelli fino ad arrivare al midollo osseo grazie al tessuto connettivo. Si perché quando facciamo lo scollamento, le fibre del tessuto connettivo vengono “scollate” e si ottiene una distensione delle fibre dando una immediata liberazione dal dolore. Inoltre se vengono scollate le zone corrispondenti con le fasce nervose sulla schiena, si ottengono dei grandi risultati sul funzionamento dei vari organi ad esse collegate . Questa tecnica di massaggio si chiama “Massaggio Metamerico”, è il corso più richiesto tra tutti i corsi esistenti in circolazione adesso e se posso darti un consiglio non perdertelo per nessuna ragione al mondo.

Se hai modo di accedervi venendo di persona al corso ne sarei veramente felice ma in caso accedi anche al corso Online dove avrai grandi soddisfazioni. Potresti usarlo anche per dare dei benefici alle articolazioni in quanto è di grande impatto sulle aderenze. Ma non ti preoccupare perché dove passa lo scollamento si allenta qualsiasi forma di tensione.

Tecniche di massaggio sportivo

Nel massaggio sportivo esitino fondamentalmente due approcci al massaggio :

Massaggio pre-gara

Questa  tecnica come dice il nome stesso si distingue in base al risultato che vuoi ottenere. Nel trattamento pre-gara verranno privilegiati movimenti molto energici atti a stimolare il sistema neuro-muscolare in modo da caricare il sistema per poi avere il massimo del beneficio durante la performance sportiva. Ho preparato per te un video-corso dove spiego nel dettaglio queste tecniche e devo dire che è stato molto apprezzato da tutti coloro che hanno già avuto modo di visionare il corso online! Provare per credere.

Massaggio post-gara

Nelle manovre del massaggio post-gara ovviamente siamo di fronte a un corpo che deve essere decentrato e defaticato quindi si useranno manovre molto più dolci e leggere (anche perché il muscolo è pieno di acido lattico e la persona non sopporterebbe delle manualità più aggressive): Sembra assurdo eppure un trattamento come ad esempio impastanti leggeri e manovre che richiamano i movimenti del linfodrenaggio sono in grado di dare degli enormi risultati visibili sin da subito appena il cliente scende dal lettino.

Tecniche di massaggio rilassante

Vuoi un consiglio da esperto? Vuoi sapere il segreto di come fare un vero massaggio rilassante in grado di “stordire il cliente” che non capisca nemmeno in che mondo si trova? Se la tua risposta è si segui le istruzioni che sto per darti:

Massaggio ai piedi

Inizia con Il massaggio ai piedi il quale è in grado di distendere tutte le tensioni del sistema nervoso e il risultato è visibile già dopo soli 10 minuti di trattamento . I tuoi passaggi dovranno essere lenti e profondi. Se vai in profondità sarai in grado di allentare anche i fasci più profondi e il risultato sarà ancora più duraturo.

Massaggio alle gambe

Alcune persone trascurano questa parte di corpo nel massaggio rilassante ma ti ricordo che le gambe rappresentano quasi il 50% del corpo e quindi come tali al suo interno sono piene di fasci muscolari e nervosi da massaggiare per dare poi un rilassamento a 360°. Anche qui concentrati con manualità lente, dolci ma profonde. La parola d’ordine però deve essere : LENTO. Mentre fai tutti questi passaggi cerca di non parlare con il cliente in modo di agevolare il suo abbandono dei senti…

Massaggio alla schiena

Il massaggio alla schiena ti serve in particolare per dare un ko tecnico a tutto il sistema nervoso … solo su questa parte del corpo devi dedicarci almeno 20 minuti. Anche qui devi essere sempre lento e profondo. Se fai un massaggio superficiale la persona potrebbe addirittura innervosirsi. Quindi mi raccomando dedicali il giusto tempo e fai tutto con amore e dedizione.

Tecnica di Massaggio alla testa

Ok arrivati a questo punto sei pronto a fare entrare la persona in un’altra dimensione. Il massaggio alla testa è il RE di tutto il massaggio rilassante che stai facendo al cliente. Con il massaggio alla testa sarai in grado di stordire completamente il cliente (piacevolmente ovviamente) . Ti voglio dare dei consigli su come svolgere questi passaggi:

Massaggio al viso

Fai degli sfioramenti leggeri su tutto il viso partendo dal centro verso l’esterno. Fai si che tutti i passaggi vadano verso le orecchie. Qui al contrario di quanto detto per gli altri passaggi al corpo devi stare leggero e assolutamente non devi parlare altrimenti il cliente non si abbandona al piacere completamente. Oltre che degli sfioramenti puoi fare anche dei piccoli impastamenti di guance, mento, zigomi . Oltre che piccoli impastanti puoi fare anche di movimenti circolari.

Massaggio al cuoio capelluto

E qui ti giochi il tutto e per tutto. Devi dedicare a questo passaggio almeno 10 minuti di tempo. Il massaggio del cuoio capelluto va effettuato come se fosse uno sciampo . Lo puoi fare con i polpastrelli delle dita e il beneficio è enorme . Credimi con questo passaggio ti sei guadagnato 1.000 punti. L’esperienza io la definirei “mistica”. Con questa tecnica di massaggio alla testa il corpo si abbandona al 110% e mi raccomando di far riposare il cliente sul lettino quando hai finito perché la sensazione piacevole di stordimento è molto forte. Personalmente quando me l’hanno fatta più di una volta credo di aver raggiunto stati di incoscienza-piacere che mi spingono a descriverti questi passaggi con tanta passione per il mio lavoro di insegnate.

Esistono sicuramente ancora molte altre tecniche di massaggio ma il mio consiglio è di dedicarti completamente a un metodo iniziando da un corso di massaggio Base e poi pian piano progredire per gradi verso le altre tecniche . Qui di seguito ti inserisco il link per accedere ai primi video dimostrativi dove tu stesso potrai iniziare a mettere in pratica tutte queste tecniche . In bocca al lupo per il tuo successo.

Francesco Ciaccia

separatore_grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale ciccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video-corso massaggio base

 

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.

Hai visto i video gratuiti?

Tecniche di massaggio GRATIS!

CLICCA QUI e accedi gratis

Già 2 commenti ricevuti. Tu che ne pensi di questo articolo? Scrivimi un commento

  1. Pingback: il massaggio base alla Gamba posteriore, come si fa? | ZoneRiflesse.it

  2. Pingback: Il massaggio alle gambe e le sue caratteristiche | ZoneRiflesse.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti insegnerò le migliori Tecniche di Massaggio per risolvere 110 problematiche
in 1-3 sedute.

...aumentando così la TUA clientela!

Mi Piace

Guarda il video di presentazione

Niente teoria! Solo pratica 100%
Accedi ora ai video dimostrativi

Ricevili Gratis 100% server sicuro

Il sito n°1 per vendite di corsi di massaggi online e dal vivo

Oltre 28.000 professionisti del massaggio
ci seguono attivamente su facebook!
X

Perfetto! Manca l'ultimo step: inserisci la tua migliore email qui sotto!

Ricevi il link ai video gratuiti sulle tecniche di massaggio e riflessologia plantare via email!

Inserisci la tua migliore email qui sotto nel campo qui sotto:

Ricevuta l'informativa trattamento dati personali, presto il consenso.

X

ASPETTA! Non andare via senza niente!

Ecco per te GRATIS i miei video di massaggio!

Inserisci la tua migliore email qui sotto e ricevi i video gratuiti:

Ricevuta l'informativa trattamento dati personali, presto il consenso.