Dopo aver elencato quali sono le connessioni psichiche delle nostre gambe e perfino dei nostri piedi, eccoci arrivati alla parte superiore del corpo. Parliamo quindi delle spalle… Che cosa dicono di noi?

 

Il dolore alle spalle è connesso con il carico di responsabilità assunto. Ecco perché, non appena si avverte dolore in questa zona, la prima domanda che dobbiamo porci riguarda cosa in quel momento è per noi troppo pesante da sostenere. Quali sono gli obblighi, gli oneri e le incombenze assunti che ci sembrano ingestibili?

  • Esistono diversi tipi di forme di spalle e diversi atteggiamenti nel portamento di esse.
    Le spalle hanno molteplici significati, tra cui anche tutti i nostri sensi di sicurezza e responsabilità. I dolori alle spalle sono di origine tipicamente psicosomatica quando compaiono senza il trauma come causa scatenante.
  • Ti faccio un esempio: il dolore che si accende la mattina, quando invece alla sera non avevi nulla, è di causa psicosomatica. Questo perché esistono un’infinità di terminazioni nervose che comunicano con ogni cellula del nostro corpo, attraverso tutto ciò che tratteniamo. In tal caso nasce una carica psico-fisica che sfoga su una determinata articolazione, in questo specifico caso sulle spalle.
  • Le spalle hanno – oltre che ad un collegamento psicosomatico – un riferimento alle vertebre cervicali, le quali, se si trovano in una posizione sbagliata o in uno stato di compressione, irritano la nervatura che va alle spalle, causando poi dei dolori.
  • Per escludere tale situazione, sarebbe buona norma massaggiare bene la cervicale per allentare tutti i fasci muscolari, che rimanendo tesi portano una compressione delle vertebre cervicali con determinate tecniche più osteopatie. Dopodiché, escluse tali situazioni, si passa ad analizzare che tipo di somatizzazioni hanno le spalle.

Non c’è niente da fare, quando il corpo ti vuole dare un messaggio forte “non ci sono santi che tengano”. Il dolore di origine psicosomatica si “accende” senza un apparente motivo logico. E’ il riflesso di un qualche cosa che il corpo non vuole più trattenere.

Comprendi adesso come la psiche influenza il corpo?

 SPALLE CURVE ARROTONDATE VERSO IL BASSO

In alcune persone le spalle tendono a scivolare verso il basso, questo perché sono individui che psicologicamente vogliono fare tutto da soli e spesso la sensazione di tutto questo peso di portare tanta responsabilità grava su di esse. Per quanto si tratta di un peso psicologico, esso è così forte da riuscire a curvare le spalle. Queste persone in realtà hanno una grande forza e determinazione, in quanto – come detto prima – non si fermano mai a costo di fare tutto da sé, senza mai chiedere aiuto agli altri.

SPALLE RIALZATE

In queste persone le spalle sono visibilmente più alte rispetto la loro posizione naturale. E’ come se volessero  chiudersi in una situazione di paura portando le spalle verso le orecchie; un po’ come fa la tartaruga che ritrae la testa quando si trova in uno stato di allerta. Noi non potendo ritrarre la testa alziamo le spalle.

SPALLE QUADRATE

Le spalle quadrate sono le spalle tipicamente maschili, trasmettono un grande senso di potenza e di sicurezza di sé.

Tali persone spesso assumono questo atteggiamento perché si sentono costantemente con gli occhi addosso e vogliono apparire nel più bel modo possibile; con tale postura rappresentano il loro ego e questo atteggiamento potrebbe comportare una compressione del diaframma per cui anche la colonna vertebrale sarà estremamente eretta.

SPALLE CURVE IN AVANTI

Molte persone hanno le spalle curve in avanti, tale situazione assomiglia a quella descritta in precedenza ovvero “le spalle arrotondate verso il basso”, ma si differenzia perché in questo caso la persona cerca di chiudersi a riccio per provare una sensazione di auto-protezione, proteggendo così la zona del cuore.

La stessa cosa succede a molte ragazzine con la comparsa del seno. Se viene accettato le spalle rimangono nella loro posizione naturale, se invece se ne vergognano allora le spalle si protraggono in avanti a nascondere il seno. In tali casi anche la respirazione nel risente, infatti essa diventa più difficile per compressione del torace.

SPALLE RETRATTE ALL’INDIETRO

Le spalle retratte all’indietro rappresentano una situazione in cui la persona trattiene la sua voglia di agire; è come se il corpo volesse arrestarsi nel suo impeto di scaricare la propria aggressività; anche questa è una postura determinata dai nostri atteggiamenti mentali.

 

Psicosomatica massaggio alle spalle

 

Eccoti così svelato un altro aspetto di questo affascinante argomento… Ammettilo, ti sta appassionando vero?

Ci vediamo al prossimo articolo per altre importanti nozioni

Francesco Ciaccia

 

Scopri il manuale completo sulla Psicosomatica, in versione ebook o cartaceo, cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

manuale pratico di psicosomatica

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.