Il massaggio al viso è più di un semplice trattamento.

È importante sapere che, rilassare il viso non significa solamente stendere la pelle e donarsi un attimo di relax ma molto di più.

Il trattamento, eseguito bene, infatti, può alleviare i segni di espressione che molte persone non vorrebbero avere e possono rallentare il processo di invecchiamento della pelle. Queste sono sicuramente delle buone motivazioni in più per imparare a farsi un massaggio quotidiano alla parte del corpo più esposta di tutte.

Questo articolo è dedicato soprattutto alle donne e a coloro che si impegnano nella cura di se stessi. L’estetista può essere una spesa di troppo che non rientra nel nostro budget personale e/o familiare: impariamo a realizzare un trattamento da soli !

Il massaggio al viso può diventare un’ottima abitudine nonchè un’ottimo strumento di prevenzione per evitare che la nostra pelle si mostri stressata, stanca e perda di compattezza.

La prima cosa da fare per rilassare la pelle, è mettere in atto una corretta e premurosa pulizia del viso. Questo aiuterà a rendere i movimenti del massaggio più fluidi e facilitati.

Anche in questo caso è compreso un piccolo movimento fondamentale: utilizzando un tonico o crema (adatta al proprio tipo di pelle) ed un batuffolo di cotone, sarà importante andare ad agire sul viso con dei movimenti circolari, partendo dalla fronte ed arrivando fino al mento. Questo aiuterà a ripulire la cute, ma non solo: cambierà immediatamente il colorito del tuo volto, perché questa tipologia di massaggio, anche se non viene fatto direttamente con le mani, andrà a stimolare la microcircolazione e la circolazione sanguigna. Già questo passaggio sarà in grado di rinnovare il tuo volto.

Dopo questa pulizia pre-massaggio, potremo andare a rilassare la pelle utilizzando i polpastrelli e della crema idratante. Ecco i passaggi esatti,

1-      Dovrai iniziare partendo dalla fronte, praticando uno sfioramento da destra verso sinistra, per circa 4 volte.

2-      Quando sarà il  momento delle gote, dovrai mettere le dita unite al centro di esse, per poi aprirle effettuando una giusta pressione sulla pelle e prendendo tutta la guancia. Questo movimento, andrà ripetuto per 5 volte al massimo.

3-      Adesso è il momento del collo. Dovrai partire dal mento e scendere fino alla base del collo, attuando uno sfioramento con entrambe le mani (alternandole), per un massimo di 3 volte per ogni mano.

Adesso è fatta. Il massaggio per rilassare il viso è stato fatto. A questo punto potrai anche voler tonificare il tuo viso con un’altra ultima ma importante manovra: dovrai andare a picchiettare il tuo volto con il polpastrello del tuo dito indice. La direzione dovrà essere dall’esterno verso la parte centrale del viso, per poi, infine, calare su tutta la zona del collo. Questa tipologia di manipolazione è in grado di stimolare l’elasticità della pelle e quindi prevenire la perdita di tono e compattezza.

Il consiglio è di fare questo tipo di massaggio la sera prima di dormire. Potrà davvero rilassare e stendere la pelle del tuo viso, facendoti svegliare meglio, dopo aver riposato molto meglio del solito. Queste manovre sono adatte a tutti, indipendentemente dall’età.

separatore grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video-corso massaggio base

 

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.