Il massaggio è in grado di stimolare molte parti del nostro corpo, sia superficialmente che in profondità. Rigenera e rilassa i nostri tessuti Anche la microcircolazione sanguigna ha bisogno di alcuni stimoli per funzionare al meglio. Il nostro benessere dipende anche da noi ed è giusto sapere tutto quello che possiamo fare per vivere sani, ed anche belli.

La microcircolazione si svolge ad un livello minore rispetto alla circolazione generale del nostro corpo. Praticamente avviene a livello cutaneo e più superficiale. Comprende i vasi minori ed anch’essa ha bisogno di essere stimolata. Scopriamo quali sono i modi per farlo, anche tramite i massaggi.

Partiamo con il dire che, in questi casi, i massaggi linfodrenanti  sono quello che ci serve. Questi trattamenti possono aiutarci a ritrovare un certo vigore ed a stimolare l’area sottocutanea per quanto basta, per poi andare ad agire molto più in profondità. Questa tecnica è, naturalmente, in grado di giovare anche alla circolazione linfatica del nostro corpo. Inoltre, è un’ottima soluzione per contrastare la cellulite.

Un semplice massaggio per stimolare la microcircolazione può essere effettuato anche utilizzando particolari prodotti come lo scrub, eseguendo movimenti circolari e decisi, partendo dalla parte inferiore del nostro corpo (piedi e caviglie), fino a salire arrivando ai glutei.

Naturalmente, oltre alla manipolazione dei tessuti attraverso distinte manovre , è consigliabile anche migliorare il proprio stile di vita al fine di migliorare il funzionamento generale di tutto il sistema circolatorio che attraversa il nostro corpo in vari modi.

Perciò, i massaggi quindi non sono abbastanza e un ulteriore aiuto possiamo darcelo noi cambiando alcune delle nostre abitudini. Ad esempio dovremo limitare le sigarette ed il consumo di superalcoolici. Questi sono i responsabili di cellulite e problemi alla circolazione, perciò sarebbe inutile andare a contrastarli con il massaggio se poi siamo pronti a ricrearceli seduta stante! Non credi? So che non è facile ma, certamente, vedendo i risultati ed i miglioramenti conseguenti, ci convinceremo che si tratta della scelta giusta.

Altri accorgimenti importanti potrebbero essere quello di diminuire il consumo di caffè e sale, di utilizzare meno i tacchi alti e di fare attenzione nell’indossare vestiti troppo aderenti. Tutte queste sono abitudini nelle quali, esagerando, possono influire negativamente su di noi anche contrastando il corretto funzionamento della nostra microcircolazione e circolazione in generale.

Ci sono ovviamente altre cose che possono aiutarci oltre al massaggio. Ad esempio dovresti bere molta acqua e potresti optare per una doccia un po’ più fredda piuttosto che un po’ più calda. Ci sono anche alcuni integratori in grado di stimolare la microcircolazione e rinforzare i capillari. Tutto questo potrà certamente darti energia, aiutarti ad eliminare la cellulite e far funzionare al meglio il tuo corpo.

Seguendo questi suggerimenti e regalandosi diverse sedute di massaggio linfodrenante, il tuo organismo si sentirà rinnovato, leggero e travolto dal benessere. Queste sono delle ottime indicazioni sia per chi si impegna per effettuare al meglio questa disciplina sugli altri, sia per chi ha scelto di imparare di più per curarsi, rilassarsi e rigenerarsi tramite gli automassaggi.

separatore grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

Scopri di più

 

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.