Per quelli che non mi conoscono, mi presento: il mio nome è Alberto Tavazza.

So un operatore specializzando in Tui Na professionale (Massaggio Tradizionale Cinese). Volevo raccontarvi la mia esperienza: come è iniziato il mio rapporto con Francesco Ciaccia?

Semplice. Un giorno, preso dalla mia immancabile sete di conoscenza , navigando in Internet sono approdato sul sito di Zone Riflesse di Francesco Ciaccia.

Mi ricordo che c’era un video a disposizione tratto dalle tecniche specifiche che trattava l’epicondilite (gomito del tennista o gomito del golfista).

La cosa che maggiormente mi colpì di quel video fu, innanzitutto, la completezza: era fatto veramente bene, dettagliato in ogni suo particolare.

Da professionista, mi sentii da subito proiettato dentro il suo video.

Voi non ci crederete, ma alla fine ho fatto i corsi di trattamenti specifici, massaggio metamerico, linfodrenaggio e tecnica Vertebrale.

Il Fatto che io sia un operatore esperto di Tui Na non significa necessariamente che esista comeverità assoluta solo il Tui Na o sia migliore di altre tecniche.

Nella vita non si finisce mai d’imparare:  per questo che ho voluto apprendere tecniche diverse da quelle che faccio solitamente.

I Corsi di Francesco Ciaccia e la mia esperienza diretta

L’esempio tipico è stato quello di una mia ricevente acquisita dopo settimane di disperazione per un problema alla cervicale. Non era possibile neanche sfiorarla.

Mi ricordo ancora. Era il mese di marzo 2013 quando questa signora di 38 anni venne da me per questo problema. Per lei , rappresentavo l’ultima spiaggia .

Addirittura si era presentata con cd rx della colona vertebrale in toto ,risonanza magnetica e i referti cartacei: i dvd non rilevano assolutamente nulla.

Il primo approccio con la ricevente fu un po’ difficile: non era possibile trattare la cervicale in  in maniera tradizionale . Decisi,quindi, di trattarle i punti della analgesia del dolore per effettuare,poi, la mia tecnica di massaggio Tui Na.

Prima di effettuarla, decisi di provare la tecnica di Linfodrenaggio di Francesco Ciaccia sulla zona cervicale che diede alla paziente un sollievo immediato. Alla fine,  applicai una tecnica di massaggio sempre di Francesco tratta dai trattamenti specifici e, a chiusura ,utilizzai la mia tecnica di massaggio Tui Na per la cervicale .

Alberto Tavazza esperto in tecniche di massaggio

Grazie a questa miscellanea di tecniche di massaggio, non solo la mia ricevente ottenne un beneficio immediato e duraturo, ma mi ringraziò talmente tanto che mi mandò un sacco di riceventi per passa parola.  Il mio lavoro migliorò notevolmente.

La professionalità di Francesco Ciaccia traspare anche al di là dello schermo

Tutti i tipi di massaggio sono validi.  E’chiaro che la mia manualità principe è il Tui Na, ma voglio darvi un consiglio da professionista. Siate sempre umili: apprendere altre tecniche di massaggio da veri professionisti non farà altro che arricchirvi professionalmente .

Chiaramente per professionisti intendo docenti come Francesco. Fate attenzione ai ciarlatani.

La cosa bella è che poi, diventando amico di Francesco,  ti rendi conto che è una persona umile e professionale anche al di là dello schermo.  E a tutti gli aspiranti di TECNICHE DI MASSAGGIO, posso dire che Francesco è un docente veramente preparato.

Ricordatevi sempre di non aver fretta a fare le cose. Valutate attentamente caso per caso ogni ricevente prima di effettuare una tecnica di massaggio: avete in mano la vita di una persona.

Cordialmente, vi saluto ricordandovi di rispettare tutti gli operatori benessere e le loro tecniche di massaggio.  Non si finisce mai d’imparare!

 

Grazie caro amico Francesco continua cosi.

Ciao, Alberto Tavazza

separatore grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI L’OFFERTA“:

spiegato passo passo la tecnica di sblocco alle vertebre

Scopri offerta

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.