Trattamenti specifici: l’ansia

diaframma in riflessologia plantare

Adesso inizio a spiegarti che cos’è l’ansia. Devi sapere che molte volte, l‘ansia viene così generalizzata che nello specifico la gente non sa effettivamente come si manifesti. 

Ci sono tre manifestazioni principali dell’ ansia:

  1. abbiamo le manifestazioni fisiologiche
  2. quelle psicologiche
  3. e infine abbiamo i sintomi comportamentali.

Manifestazioni fisiologiche: tachicardia, palpitazioni e sudorazioni (la persona può avere anche proprio dei tremori)

Manifestazioni psicologiche: abbiamo un atteggiamento come di paura o di morte. Qualcuno pensa alla paura di perdere il controllo oppure viene proprio pervaso da delle fobie.

Manifestazioni comportamentali: la persona tende ad avere la voglia di fuggire. Altre volte  si paralizza dalla paura, oppure ha delle reazioni eccessive a degli stimoli innocui.

Qual è adesso il nostro compito?

Allentare tutte queste tensioni del sistema nervoso, in maniera da dare un immediato sollievo alla persona che soffre d’ansia.

La zona che andremo a trattare in particolare è la zona della gabbia toracica.

Perché andiamo a trattare la zona della gabbia toracica?

Andiamo a trattare la zona della gabbia toracica perché (in particolare subito sotto lo sterno) abbiamo il plesso solare.

Il quale infatti è un insieme di nervi, di fasci nervosi talmente importanti che quando vanno in tensione alterano determinati meccanismi tra cui il corretto funzionamento del diaframma.

Crea una sorta di tensione muscolare che opprime la gabbia toracica e da alle persone una sensazione di oppressione. 

Chi soffre d’ansia si sente proprio questa sensazione di peso sul petto.

Ti farò vedere adesso come si va a massaggiare.

Capita spesso e molte volte chiedo alle persone che vado a massaggiare: “ma soffri d’ansia“?

Loro rispondono: “assolutamente si”.

Io dico allora: “ma ti senti mai una sensazione di oppressione sul petto, come se quando devi respirare e fai un grosso respiro per prendere aria, perché altrimenti ti sembra come di non averne a sufficienza?”.

Effettivamente loro confermano.

Il lavoro che si va a fare sulla zona della gabbia toracica  te lo vado a spiegare la prossima volta.

Successivamente puoi fare anche un ottimo lavoro sulla colonna vertebrale.

In particolar modo andremo a lavorare il piede con la riflessologia.

Ti darò le mie chicche direttamente dal corso di riflessologia plantare.

Ti faccio vedere come si fa tutta la zona del plesso solare e del diaframma:

  1. allora incominciamo a spalmare l’olio sul torace del nostro cliente
  2. quindi fai tutte le aperture
  3. l’olio lo scaldi prima tra le mani
  4. poi partiremo dallo sterno e ci porteremo verso i lati, sia da un lato che dall’altro
  5. questa è la zona più ricca di nervi.

 

Buona giornata

Francesco Ciaccia

separatore_grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

corso dei trattamenti specifici

 

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.