Quando si tratta di massaggio infantile, si parte dal presupposto che si tratti solo di un tocco amorevole, e di un trattamento molto simile alle coccole che è in grado di rafforzare il legame tra genitore e figlio. Sicuramente questo è vero ma, in realtà, c’è molto di più dietro a tutto questo. Scopriamo insieme come il potere del tatto può essere benefico durante un massaggio.

Tutti, fin da bambini, abbiamo bisogno di dimostrazioni fisiche di affetto. Questo è ancora più importante, in un certo senso, per i bambini piccoli.

Un massaggio infantile è una dimostrazione fisica d’affetto.

Ma è anche un modo per permettere al tatto di poter funzionare per altre cose. Innanzi tutto, come abbiamo detto inizialmente, questo contatto è in grado di rafforzare il rapporto tra genitore e figlio. In secondo luogo lo farà sentire più protetto e, in terzo luogo, anche se si tratta di un tocco delicato, il massaggio infantile è capace di alleviare alcuni dolori.

Tutte queste sono potenzialità che hanno a che fare con il tatto ma, grazie ad esso, un genitore è anche in grado di aiutare il proprio figlio a crescere e sviluppare alcune caratteristiche.

Un massaggio infantile è importante per lo sviluppo emozionale, fisico ed intellettuale del bambino.

 

Ovviamente, è il contatto in generale che è capace di far questo. Quindi, anche non effettuando un massaggio, siamo in grado di aiutare un bimbo nella crescita anche con un abbraccio o una carezza fatti frequentemente.

È stato riscontrato che, più un genitore è amorevole con il bambino (sia che si tratti di affetto, massaggi, o entrambi),  e più egli diventerà una persona socialmente affettuosa, rispetto ad altri bambini che invece non hanno goduto di queste cose durante l’infanzia.

Inoltre, possono sviluppare maggiormente il senso di indipendenza e di sicurezza di sé. Il primo esempio che avremo di questo è sostanzialmente quando il bambino inizia a giocare da solo. Il resto si vedrà con l’aumentare dell’età ma, quello che conta, è che è stato scientificamente provato che il tatto è molto influente in questo. Quindi che si tratti di massaggi o anche di affetto, noi possiamo effettivamente aiutare i nostri figli a crescere.

È stato riscontrato anche che, i bambini che vengono più coccolati e/o ricevono dei massaggi durante l’infanzia, sviluppano un sistema immunitario più forte, sono in grado di dormire più profondamente e piangono meno rispetto ad altri. In seguito, avranno anche meno problemi a socializzare a scuola e saranno anche meno aggressivi rispetto ad altri.

Molti studi hanno anche dimostrato che questi atteggiamenti affettuosi e basati sul tatto e sul contatto fisico, dovrebbero essere iniziati fin dai primi giorni dopo la nascita.

Come avrai capito, il tatto ha un potere molto influente anche per quanto riguarda i più piccoli. Non a caso, un terzo dei bambini con disturbi di iperattività, con un comportamento aggressivo e problemi di condotta, sono risultati avere o avere avuto una mancanza di affettività dell’ambito familiare.

massaggio neonata fin dai primi giorni di vita

Questo sicuramente potrà farti capire quanto il massaggio infantile può essere importante, e quindi perché ogni genitore dovrebbe imparare a farlo.

separatore_grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video corsi massaggio gravidanza e infantile

 

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.