Quando la zona si arrossa vuol dire che c’è un grosso richiamo di sangue, si dice quindi che è avvenuta un’iperemia, ovvero un afflusso di sangue

Manualità di scollamento della zona lombo-sacrale

Scolla tutta la zona del colon discendente ripetendo più volte l’operazione.

Poi devi scollare il tratto sigma che è un po’ più in basso, quindi ti agganci e scolli.

Già facendo questo sei a buon punto con il risultato per il trattamento del nervo crurale.

Il dolore causato dal nervo crurale parte dall’inguine e va nella coscia interna fino ad arrivare al ginocchio.

Dobbiamo allentare tutto il percorso di questo nervo, quindi facciamo:

  1. lo scollamento della coscia nella zona anteriore
  2. lo scollamento nella zona interna dove c’è il passaggio di questo nervo
  3. quando arrivi all’altezza dell’inguine vai a scollare piano, perché è una zona delicata essendo ricca di linfonodi
  4. scolla anche la parte alta del ginocchio e lavora bene la parte interna
  5. lavorare anche il punto da dove parte questo nervo crurale, che si trova tra la terza e la quarta vertebra lombare
  6. in ogni caso, lavora le vertebre lombari in generale.

Se fa troppo male mi raccomando alleggerisci il movimento.

Spalma l’olio facendo delle aperture corpose, il cliente penserà che questo sia già il messaggio mentre tu stai solo spalmando l’olio!

I veri passaggi che dovrai fare sono ben più pesanti: bisogna allentare la muscolatura che lega le vertebre.

  • Quindi per prima cosa andiamo a scollare la zona lombare. Con questa manualità ti puoi estendere anche sulla zona più bassa le lombari ovvero sulla zona sacrale.
  • Passiamo ora al prossimo passaggio. Parti da sopra i glutei con il pollice e fai una sorta di scanalatura, dal centro della colonna verso i lati. Questo allenta molto perché va a sciogliere in profondità la muscolatura, che altrimenti tenderebbe mettere le vertebre come dentro una morsa, una pressa che le comprime.
  • Con questo movimento tu è come se “slacciassi” la muscolatura, che si decantare in buona parte e di conseguenza fa diminuire la compressione tra una vertebra e l’altra dove c’è il disco infra-vertebrale, che a sua volta altrimenti schiaccerebbe il nervo crurale.
    Puoi ripetere queste scanalature circa 5-7 volte per parte, ottenendo dei bellissimi risultati!

Alla prossima

Francesco Ciaccia

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde: “SCOPRI DI PIU’“:

corso dei trattamenti specifici

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.