Ogni atleta ha bisogno di un costante allenamento, ma anche di qualcosa in più, che sicuramente è il massaggio sportivo. La preparazione fisica è necessaria ma non basta se non ci sono altri elementi come questo trattamento che aiutano un’atleta sia a livello fisico che psicologico. Scopriamo tutte le caratteristiche di un massaggio sportivo.

Gli atleti hanno bisogno del massaggio sportivo perché esso è in grado di permettergli di evitare infortuni o problemi fisici, mantenendolo in forma e preparato allo sforzo dell’allenamento.

Quindi è una sorta di pre-preparazione, sia prima delle gare che negli altri momenti. Mai come ora tutti stanno scoprendo l’importanza di questo trattamento e lo stanno rendendo così fondamentale, e le ragioni sono ben chiare: se può aiutare e garantire l’incolumità dell’atleta, è sicuramente una cosa davvero molto importante.

Il massaggio sportivo è anche ottimo per le sue caratteristiche che permettono ad esso di essere efficiente anche a livello psicologico.

massaggio sportivo efficiente a livello psicologico

Infatti è in grado di alleviare lo stress e l’ansia di ogni atleta, sensazioni e disagi che si possono manifestare prima di una gara, dopo, o durante un periodo di intensi e costanti allenamenti.

Bisogna dire che, sostanzialmente, il massaggio sportivo non è sempre uguale, ma ha delle caratteristiche diverse in base al momento in cui viene fatto.

Può essere eseguito durante la preparazione atletica e viene fatto dopo il riscaldamento, e in questo caso si parla di un trattamento profondo che va a lavorare sul tessuto connettivo aiutando la prevenzione a varie problematiche fisiche dovute allo sforzo muscolare. Inoltre è utile perché, dato che nella fase di allenamento, possono accumularsi le tossine nella muscolatura, il massaggio va a prevenire questi accumuli, prevenendo anche l’insorgere dei crampi. E anche in grado di ridurre il senso di fatica.

Il massaggio sportivo è anche essere effettuato prima di una gara, ed anche qui è fondamentale per l’atleta, in quanto non solo gli permetterà di ottenere tutti i benefici fisici, ma il massaggiatore si concentrerà anche sulla condizione psico-fisica della persona, cercando di portarla nello stato d’animo ideale per partecipare ad una competizione. Poi ci sarà anche il trattamento dopo la gara, che andrà a rilassare e disintossicare la muscolatura, scrollando la fatica, e sciogliendo eventuali crampi e tensioni.

Il massaggio sportivo può cambiare anche in base agli sport. Infatti, ogni massaggiatore sportivo sa dove lavorare con un particolare cura, e sa a quali specifici muscoli dare più attenzione. Questo è ovvio che viene definito in base al tipo di attività e alla fascia muscolare che quindi va a lavorare di più.  Anche in questo caso, comporta gli stessi benefici (anche se localizzati maggiormente in aree diverse del corpo) ed è in grado di ristabilire l’equilibrio psico-fisico dell’atleta.

Come vedi, il massaggio sportivo ha tante caratteristiche e tante qualità. Se vuoi avvicinarti a questa disciplina, potrai sicuramente avvalerti con sicurezza del nostro corso, dove potrai imparare le basi del trattamento, tutto quello che devi sapere a riguardo, le tecniche, e le varie differenziazioni tra una manovra ed un’altra, e tra le varie parti del corpo.

separatore_grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video-corso massaggio sportivo

 

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.