Come si stimola in riflessologia plantare la sinusite

Per concludere il trattamento della sinusite o del raffreddore dobbiamo andare stimolare in riflessologia la zona della testa.

In particolare la zona appunto della scatola cranica dove ci sono queste ossa paranasali.

Dobbiamo lavorare già che ci siamo anche la zona dei polmoni e delle prime vie respiratorie.

C’è una zona proprio dell’alluce, la zona  in particolare della calotta cranica.

E’ molto importante che tu vada a stimolare sia questa zona ma sia anche il resto dell’alluce.

E andrai ad usare la stimolazione che adesso ti farò vedere.

Dopo avere individuato la zona, vai a stimolare tutto l’alluce, in particolare la parte alta.

Per sbloccare più in particolare la zona proprio delle narici. C’è un punto molto piccolo e difficile da trovare, ma te lo voglio spiegare lo stesso dove si trova.

Chi ha già fatto il corso di riflessologia plantare ovviamente già li conosce. Perché li ho spiegati in maniera molto dettagliata.

Quello che stai leggendo è estrapolato proprio dal video-corso di riflessologia e queste sono delle basi in particolare.

Ora ti faccio vedere subito la zona da trattare.

  • Prendi l’alluce in visione proprio laterale, c’è un punto che quello corrisponde alla prima vertebra cervicale, e di solito lo trovi facilmente perché si forma una callosità o comunque trova la zona più sporgente non è quello che devi stimolare con il dito, è un punto molto piccolo subito sopra ok?
  • Quindi afferri il piede vedi e subito sopra la zona più sporgente, non ti confondere come fanno in tanti che vanno a stimolare la parte più sporgente sei subito sopra, c’è come una fossetta sopra, tanto la riconosci perchè fa male, non puoi sbagliare.

Io molte volte vedi mi aiuto o con una penna oppure se hai per caso qualche amico che va a farsi un viaggio in Thailandia, ti fai portare un legnetto che molto simile e serve proprio per stimolare queste zone molto piccole.

Comunque se stai ad aspettare degli amici stai fresco ti conviene intanto usare la penna, quindi vedi

Proprio nella fossetta sopra l’ossicino più sporgente questo corrisponde, ti dicevo se lo fai, sul piede destro corrisponderà alla narice destra e di sinistra alla sinistra.

Molto spesso quando lo vado a lavorare già durante la stimolazione che dura circa un minuto un minuto e mezzo per piede si sblocca la narice.

Se la persona viene da te che in quel momento è raffreddata, mentre lo vado a fare capita spesso che si apre una narice di colpo non è che succede sempre però succede spesso.

Per concludere questo è veramente in più, la ciliegina sulla torta puoi andargli a lavorare tutta la zona dei polmoni in riflessologia e la zona delle vie respiratorie.

La zona dei polmoni, la zona proprio delle vie respiratorie quindi laringe faringe sono le vie respiratorie basse non sono collegate ovviamente direttamente con il discorso della sinusite.

Però abbiamo fatto 30 e facciamo 31…. gli diamo comunque una mano a quel corpo.

Vedi trattando la zona delle vie respiratorie servirà a far respirare meglio il povero cliente.

Francesco Ciaccia

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video-corso di riflessologia plantare

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.