La volta scorsa abbiamo parlato di cos’è la sinusite ed effettivamente cosa comporta. Oggi ti insegnerò le manualità che troverai nel mio corso dal vivo su trattamenti specifici per aiutare i tuoi clienti che soffrono di questi fastidiosi sintomi.

Bene, e adesso incominciamo. Allora, ci dobbiamo posizionare con i pollici all’altezza tra le ciglia diciamo, prendiamo il tessuto, tiriamo verso l’alto e facciamo queste aperture.

Lo fai in più passaggi:

  1. parti dal primo e lo fai all’altezza delle ciglia
  2. poi riparti sempre dal naso tiri verso l’alto
  3. sali vedi di un centimetro e apri sempre verso i lati, e sempre più su
  4. devi fare proprio questa distensione di tutta la fronte
  5. non c’è un numero definito anche qua, lo puoi fare per 3-5 volte 10 volte finché non senti che incomincia ad allentarsi il tessuto sottostante.

Già così si incominciano ad allentare le prime nervature che poi a loro volta appunto come ti dicevo prima sono collegate con i seni paranasali, fino all’attaccatura dei capelli.

Adesso  facciamo invece la distensione degli zigomi quindi dei tessuti che si trovano vicino agli zigomi:

  1. vado a puntare le dita attento a non graffiare e facciamo proprio questa distensione facendo proprio anche una pressione verso il basso
  2. quindi  punto le dita all’altezza del naso, sono sugli zigomi o subito sotto, e vado a fare queste aperture o distensioni
  3. continui a farlo tranquillamente una decina di volte se vuoi puoi alternare anche le distensioni della fronte, puoi farlo in contemporanea man mano che prenderai un po’ di abilità
  4. dopo di chè incomincia a scollare la fronte.

Scollamento della fronte

Adesso con un po’ di pazienza devi incominciare a imparare a scollare zone molto piccole.

Ti sconsiglio di usare crema olio in questa zona, perché già la fronte di solito tende a essere un po’ grassa e ad avere un po’ più di sebo quindi non ti è necessario usare della crema.

Se vedi proprio che hai difficoltà a scollare la pelle quindi a formare quel rotolino sotto le mani allora proprio giusto un’idea di crema la puoi usare.

Quindi insisti dove più la pelle si trova incollata.

Questa stimolazione va veramente a stimolare tantissimo tutta la zona dei seni paranasali, ovviamente attraverso delle terminazioni nervose.

Anche a me capita di lavorarci con po’ di difficoltà, perché la pelle tende come a scapparmi tra le mani e ti devi mettere lì con pazienza è scollare tutto quanto.

  • Vai proprio a scollare già con questo lavoro qua prima ancora di continuare, da proprio un’immediata sensazione di libertà.
  • Ovviamente il risultato non è il risultato finale, non è immediato perché bisogna dargli il tempo alle mucose di decongestionarsi.
  • Però con questo lavoro qua intanto il catarro incomincia a scollarsi dalle pareti paranasali e seni paranasali, e incominciano già le prime reazioni dopo il corpo incomincia ad allentare un po’ di questo catarro.
  • Quindi diminuisce un pochino la pressione, e incominciano se non altro ad avere meno mal di testa dovuto alla sinusite.
  • Adesso devi ripetere l’operazione che abbiamo fatto prima sotto gli zigomi, con una pressione però più decisa.

Con questo è tutto, alla prossima!

Francesco Ciaccia

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

corso dei trattamenti specifici

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.