Ecco come si presentano i METAMERI

Massaggio Metamerico

All’interno del video-corso Massaggio Metamerico troverai tutta la connessione tra mente – corpo e inestetismi . Imparerai una semplice manualità che ti accompagnerà in tutti i massaggi che andrai a fare da quando lo scoprirai in poi …

Da cosa prende il nome il Massaggio Metamerico ?

Semplice, il nome prende origine dai METAMERI che sono delle fasce orizzontali sulla schiena attraversate dal sistema nervoso periferico le quali reagiscono a ogni stimolo di qualsiasi emozione venga provata e repressa sul corpo. Si perchè ogni emozione è collegata con un determinato organo e viscere e se questi vengono intossicati dal trattenimento di una emozione allora la persona inizierà ad avere delle somatizzazioni che non tarderanno a comparire. Queste saranno sia sotto forma di inestetismi che sono i nostri primi campanelli dall’allarme sia sotto forma di dolori e tensioni varie.

METAMERI e sistema nervoso

Scarica il Poster Gratis cliccando qui

 

A tutto ciò però c’è la soluzione ovvero il massaggio metamerico.

Tutto ha origine dal tessuto connettivo !

Esso è nella cute, a livello del derma, sotto forma di tessuto connettivo propriamente detto; separa l’epidermide dal derma stesso, fornendo nutrimento al tessuto epiteliale, che altrimenti, non vascolarizzato, ne sarebbe privo.

  • Costituisce il tessuto adiposo, a livello dell’ipoderma, situato sotto il derma stesso, dando luogo all’unica riserva energetica che il nostro corpo ha: l’adipe.
  • Costituisce le ossa sotto forma di tessuto osseo, il nostro scheletro.
  • Costituisce le cartilagini, precursori delle ossa in età infantile e cuscinetti tra le ossa stesse, per evitare traumi durante i movimenti.
  • Costituisce il sangue e la linfa, tessuti liquidi, fondamentali per la vita, dato che il primo porta nutrimento in tutto il corpo e, insieme al secondo, è responsabile della difesa immunitaria e ripulisce l’organismo dalle scorie prodotte durante il metabolismo cellulare.

Esso è congiunzione, come detto prima, tra epidermide e derma, collegamento tra derma ed ipoderma, essendo questi due tipi diversi di tessuto connettivo, congiungendo inoltre quest’ultimo con il tessuto muscolare sottostante, grazie all’epimisio, membrana di rivestimento esterna del muscolo stesso, compenetrandosi poi in esso con altre membrane, quali il perimisio, l’endomisio ed il sarcolemma.

Collega poi il muscolo all’osso, permettendone così il movimento mediante legamenti e tendini, costituiti da tessuto connettivo più resistente e fibroso, avvolgendolo con una membrana di connettivo che prende il nome di periostio.

Avvolge le cartilagini con una membrana connettivale chiamata pericondrio. Si compenetra nei nervi, costituendo l’epinevrio, il perinevrio e l’endonevrio.

Avvolge inoltre le parete dei vasi sanguigni e linfatici.

Avendo reso nota la globalità del tessuto connettivo nel nostro corpo, andiamo ora a vedere le sue origini: Esso origina da uno dei 3 foglietti embrionali, che si differenziano appunto durante lo sviluppo dell’embrione. Il tessuto connettivo si differenzia dal mesenchima, porzione del mesoderma, foglietto embrionale intermedio. L’endoderma è il foglietto più interno, mentre l’ectoderma è il foglietto embrionale più esterno.

 Le tre zone del Massaggio Metamerico

Le tre Zone del MASSAGGIO METAMERICOQueste “ tre zone ” rappresentano delle aree dove concentrerai la tua attenzione qualora ci fosse la necessità di agire con il massaggio per allentare determinate tensioni .

La zona dell’OSSIGENAZIONE

la andrai a lavorare per tutte le problematiche riguardanti la respirazione ( raffreddori , sinusiti , laringiti e tutto ciò che riguarda le vie respiratorie …) , per tutto ciò che riguarda l’ossigenazione del sangue ( in quanto il sangue passa sulla superficie dei polmoni per ossigenarsi ) e per tutti i dolori alla GABBIA TORACICA !

Questo è molto importante in quanto dalla zona dell’ossigenazione si dipartono la maggior parte dei nervi che vanno alla gabbia toracica ; molto spesso capita di persone che si lamentano di dolori intercostali , dolori al pettorale o al seno . Sono dolori che non hanno nulla a che vedere con i sintomi dell’infarto ma sono dolorosi e si avverte un dolore continuo sulla zona del petto e del costato .

Quindi con il massaggio Metamercio , andando a “scollare” la pelle in questa zona ( ossigenazione e zona del petto ) si ELIMINA questo tipo di dolori , dolenzie o semplicemente la sensazione di oppressione !

Molto spesso capitano degli inestetismi ( o altri tipi di alterazioni come ad esempio un dolore persistente …) in una zona particolare della schiena ( per esempio un grosso sfogo di brufoli , dei rossori , una parte della schiena particolarmente secca o al contrario molto “grassa” , si possono formare dei pannicoli adiposi ( per “ pannicolo “ si intende uno strato di grasso localizzato ) ! Bene tutto ciò che avviene su una particolare zona del corpo , devi tenere presente dove essa si è formata !

Trattando la zona corrispondente , non solo migliorerai l’inestetismo o il dolore , ma avrai riequilibrato il funzionamento di quella zona ! Ti faccio un esempio : se viene una persona che ha un pannicolo adiposo sulla zona dell’OSSIGENAZIONE , lavorandolo con la manualità che ti ho insegnato , migliorerai notevolmente ( fino anche a farlo scomparire nel tempo ….) il pannicolo adiposo e avrai ripristinato l’innervazione corretta a tutti gli organi collegati alla zona dell’OSSIGENAZIONE !

La zona dell’ASSIMILAZIONE

la andrai a lavorare per tutti i problemi digestivi , dolori all’addome e per tutte le volte che essa risulta dolorosa o si presentino degli inestetismi ( lo stesso discorso che facevamo prima per quanto riguarda la zona dell’ossigenazione ! ) . Lavorando questa zona migliorerai notevolmente tantissimi disturbi dell’addome in quanto da qui (zona ASSIMILAZIONE ) si dipartono i nervi che andranno poi a innervare , STOMACO , MILZA , PANCREAS , FEGATO E VESCICA BILIARE .

La zona dell’ELIMINAZIONE

la andrai a lavorare per tutti i problemi di eliminazione di liquidi , ciclo mestruale , per i problemi in generale degli intestini ( sia l’intestino crasso sia per l’intestino tenue ) . E’ la zona per eccellenza del mal di schiena e dove si formano anche le ERNIE ! Fare un lavoro di scollamento di questa zona è di fondamentale importanza per tutte le volte che dobbiamo trattare un mal di schiena ( questa manualità , ovvero la manualità di scollamento è ottima anche in presenza di ernie in quanto ne diminuisce la tensione nervosa attorno all’ernia stessa ! ) . Esistono tanti tipi di ernia ma solo una piccola parte in realtà sono quelle che anche la medicina ufficiale vuole operare !

Fino a qualche decennio fa la tendenza era di operare di ernia 8 persone su 10 .
Adesso la tendenza si è invertita ovvero la medicina tende a operare il 20 % dei casi ( ovvero 2 su 10 ) in quanto si ottengono grossi risultati massaggiando queste zone con manualità specifiche !

Una di queste è proprio la manualità di scollamento che avrai visto nel video-corso “ Massaggio Metamerico “ .

Ad esempio , se viene a farsi massaggiare una persona che ha un forte dolore alla zona lombare o sacrale ecco che la individuerai come zona ” dell’eliminazione “ e saprai automaticamente che ci potrebbero essere degli scompensi agli organi collegati con questa zona .

Il tuo obiettivo è quello di “scollare “ la zona più dolorosa e cosi facendo otterrai sia un miglioramento del mal di schiena , sia un miglioramento dell’innervazione a tutti gli organi corrispondenti !

Le emozioni secondo il Massaggio Metamerico e la medicina tradizionale Cinese

Esse sono :

  1. GIOIA
  2. PREOCCUPAZIONE ( o riflessione )
  3. TRISTEZZA
  4. RABBIA
  5. PAURA

Esse vengono provate dal sistema nervoso il quale sensibilizza un organo una ghiandola ( producono ormoni ) e un viscere ( si differenziano dagli organi in quanto al loro interno sono “cavi” , ad esempio l’intestino , la vescia urinaria , lo stomaco …) ! e successivamente lette dal cervello come stimolo biochimico !

  • L’emozione della GIOIA stimola il cuore ( organo ) e l’intestino tenue ( viscere ) . La ghiandola collegata a questa emozione è la TIROIDE .
  • L’emozione della PREOCCUPAZIONE o Riflessione stimola la milza ( organo ) e lo stomaco (viscere) . La ghiandola collegata è il PANCREAS
  • L’emozione della TRISTEZZA stimola i polmoni ( organo ) e l’Intestino crasso (viene chiamato anche” COLON” ) . Le ghiandole collegate sono le OVAIE per la donna e i TESTICOLI per l’uomo !
  • L’emozione della RABBIA stimola il fegato ( organo ) e la vescica biliare ( viscere ) .

 

La ghiandola collegata è sempre il FEGATO in quanto esso è considerato sia “Ghiandola “ in quanto produce la bile , sia “organo” in quanto esso ha più di 760 funzioni ( alcuni testi parlano di oltre 800 funzioni ) .

  • L’emozione della PAURA stimola i reni ( organo ) e la vescica urinaria ( viscere ) . Le ghiandole collegate sono le SURRENI !

Allentando con cura ogni Metamero si rimette in giusto contatto il sistema nervoso ( sulla schiena ) con l’organo corrispondente sulla zona anteriore del corpo !

Quindi se qualche emozione di questa non viene manifestata ( esempio : trattenere la RABBIA o un PIANTO ) ecco che troverai il Metamero corrispondente ( esempio per la RABBIA = FEGATO e VESCICA BILIARE ; per il PIANTO = POLMONI e GROSSO INTESTINO ) particolarmente tesi e/o dolorosi !

Accedi al video-corso Massaggio Metamerico

Inoltre se prima la persona riusciva a trattenersi nel non manifestare una determinata emozione

( creando così dei grossi scompensi fisici ) dopo il trattamento ai vari metameri nel tempo le persone si accorgono di non riuscire più a trattenersi nel manifestare il proprio stato emotivo , liberando così l’emozione e dando al corpo un grosso rilassamento di conseguenza !

Vedrai ti capiterà che alcune persone ti “confesseranno “ che dopo il trattamento ( se non addirittura durante il trattamento stesso …) lo stimolo delle varie emozioni ( ad esempio il pianto …) è così forte che in certe situazioni non riescono più a trattenersi e si lasciano andare nel manifestare l’emozione del momento … Qualunque essa sia !

Succede anche che con questo tipo di massaggio ai metameri si riequilibra il sistema nervoso e laddove prima c’era un eccesso nel provare determinate emozioni ( eccesso di paura per qualsiasi cosa , eccesso di rabbia , eccesso di tristezza, sempre preoccupato , eccesso di gioia ) dopo i vari trattamenti ai metameri , anche le emozioni vengono vissute dal sistema nervoso con più calma e lucidità mentale !

Quindi la persona si calma , si sente molto più rilassata e il beneficio dura per parecchi giorni e a forza di lavorarci sopra , anche per parecchi mesi o addirittura anni !

Insomma questo tipo di massaggio è un vero portento ! L’unica cosa che ti consiglio è di prendere confidenza con questa nuova manualità con calma ! Ovvero dato che si tratta di una manualità ( scollamento ) piuttosto dolorosa , inseriscila per gradi al massaggio che già facevi prima di fare questo corso ! Inizia intanto con introdurre i concetti base e allentare un po ‘alla volta qualche metamero o qualche zona !

Non pretendere che una tensione alla schiena si scolli totalmente in una seduta soltanto !

Anzi te lo sconsiglio proprio ! Rischi che il versamento di tossico ( istamina ) successivo al tuo trattamento sia così forte che il giorno dopo la persona lamenti un eccessivo dolore alla schiena !

A dire il vero TUTTI I CLIENTI IL GIORNO DOPO E QUELLO DOPO ANCORA ( 48 ore ) , HANNO UNO STATO DI DOLENZIA ALLA SCHIENA !

E’ del tutto normale ! Anzi , avvisa sempre di questo stato di dolenzia che assomiglia molto all’aver preso una “botta” ! Avvisa anche però che passate le circa 48 ore di dolenzia il risultato è eccellente e vedrai saranno contentissimi che la problematica per cui erano venuti da te ( mal di schiena , stitichezza , dolore spalla , mal di stomaco , etc…) ora , vada molto meglio !

Quanti trattamenti ci vogliono per risolvere un problema ?

Bella domanda ! Dipende , io di solito faccio venire il cliente per 3 appuntamenti consecutivi a distanza di una settimana uno dall’altro ! Successivamente ne faccio altri 3 a distanza di 15 giorni , poi circa uno al mese !

Lascia che siano i clienti a decidere quale possa essere la loro frequenza più congeniale una volta fatti i primi 3 + 3 . Tanti miei clienti vogliono venire una volta a settimana , altri una volta ogni 15 altri una ogni 3 settimane , altri ancora una volta al mese o ogni mese e mezzo !

Quando un Metamero va in tensione ?

Un metamero va in tensione (per aver represso l’emozione corrispondente ) altera l’innervazione di un organo , di un viscere e delle ghiandole !
Il soffocamento di un emozione non è l’unico motivo per cui il funzionamento di un organo si altera ma sicuramente incide tantissimo ! Comunque con la manualità di scollamento che ti ho fatto vedere nel video-corso migliori in maniera veramente significativa il funzionamento dell’organo fino a portarlo ai massimi livelli laddove non sia già insorta una malattia o ancor peggio un tumore ! In caso di tumore o malattia grave non lavorare la dermalgia !

Il massaggio metamerico non serve a guarire ma migliorare lo stato di salute e a prevenire disturbi e malattie dell’organismo !

Un mal di stomaco , cistite , mal di schiena , stitichezza , dolori mestruali , ansia etc… non sono malattie ma semplicemente alterazioni del corretto funzionamento del corpo !

Quindi vediamo per quali problemi trattare la dermalgia . Adesso te le elencherò una ad una descrivendo tutti i disturbi più tipici di ogni organo , ghiandola o viscere ! E’ chiaro se ti capiterà di dover trattare un disturbo riguardante un determinato organo e non lo trovi presente nell’elenco che adesso ti fornisco , vallo a trattare tranquillamente basta che non si tratti di tumore o malattia degenerativa o cronica ! Ok ?

Un ‘ultima cosa prima di iniziare ! Per ogni dermalgia che tratterai ricordati sempre di allentare anche il metamero corrispondente ! Anzi se la dermalgia fa troppo male , sospendi e allenta bene prima il metamero , vedrai che dopo una decina di minuti a rimassaggiare la dermalgia , sarà meno dolorosa !

Dermalgie scopri tutte le zone collegate

Quando lavorare le “Dermalgie” nel Massaggio Metamerico

INTESTINO TENUE : problemi di gonfiore dell’addome ; problemi di assimilazione di ciò che si mangia ; per far produrre al corpo più sangue ( l’intestino tenue ha una funzione emapoietica ) ; per migliorare i disturbi della celiachia ( non si guarisce ma si diminuiscono le manifestazioni ) ; per tutte le persone che ingrassano facilmente mangiando poco ( nell’ int.tenue si ha l’assorbimento delle sostanze nutritive ) .

3 PUNTI DEL CUORE :
  1. CUORE-POLMONI = per tutti i problemi dell’ossigenazione del sangue
  2. CUORE-STOMACO = per tutti i problemi di composizione del sangue ( globluli bianchi ,rossi , piastrine , colesterolo )
  3. CUORE-RENI = per tutte le alterazioni dei valori ormonali del sangue ( valori della tiroide ,pancreas , testosterone , prolattina , progesterone , TSH , etc…)

STOMACO = per tutti i problemi di stomaco ; lavora il Cardias per tutti i problemi legati al reflusso gastrico o per quando la persona ha difficoltà a mangiare per uno stomaco troppo teso ( ad esempio per un periodo di eccessiva preoccupazione ) ; per i problemi di AFTE in bocca ( lo stomaco altera il PH della saliva riuscendo cosi ha moltiplicare batteri responsabili di infiammazioni alle mucose del cavo orale ! Per tutti i problemi di gonfiore allo stomaco ( non dovuto però al troppo alcol ! ) ;
per chi soffre di eruttazione eccessiva o al contrario , inesistente !

MILZA : per tutti i problemi alla milza : per tutte le alterazioni causate da un abbassamento delle difese immunitarie della milza ( quindi : febbre , influenza , problemi di funghi , candida , herpes , etc… ) ; dopo una cura di antibiotici ; per tutte le alterazioni linfatiche ( gonfiori in generale )

PANCREAS = per tutti i problemi al pancreas ; per la regolazione degli zuccheri nel sangue , non si lavora se una persona è insulino-dipendente !

POLMONI = per tutti i problemi ai polmoni e alla respirazione ; raffreddore , catarro , allergie , asma allergico , asma bronchiale , laringite , faringite e tracheite ( in realtà per queste ultime tre ci sarebbe un’atra dermalgia da lavorare vicino all’ascella , ma visto l’eccessivo dolore non viene mai utilizzata quindi ho preferito non inserirla nei video ! Otterrai bellissimi risultati lavorando la dermalgia dei polmoni anche per tutti i problemi delle vie respiratorie vere e proprie !

INTSTINO CRASSO  = per tutti i problemi all’intestino ; stitichezza ; diarrea ; coliche intestinali
( con la dovuta delicatezza puoi lavorare in dermalgia anche sui neonati e bambini per i problmei di coliche ) ; colite ; alterazioni delle feci ( le feci dovrebbero sempre formare il FECALOMA e non dovrebbero mai essere liquide o troppo morbide ) ; diverticoli intestinali ; lavora bene l’intestino nella zona dermalgica del RETTO , per tutti i problemi di EMORROIDI !

Lavora bene anche il retto per tutti i problemi di ciclo mestruale doloroso ( in quanto il retto è molto vicino all’utero ) e per tutti i problemi di prostata !

UTERO e PROSTATA = questa zona si trova molto vicino ( anzi sovrapposta ) alla dermalgia della vescica urinaria e del colon “retto” !
Stimola queste dermalgie per migliorare tutti i problemi di PROSTATA ( prostatite ; svegliarsi continuamente di notte per la continua sensazione di dover urinare ; getto urinario “strozzato “; migliora lo stato di flusso sanguigno al pene e di conseguenza ne migliora l’erezione in “durata” e “consistenza” ) .

Per le donne stimolare la dermalgia dell’UTERO nei casi di mestruazioni dolorose , troppo abbondanti ; endometriosi ; utero retroverso ; insensibiltà durante i rapporti sessuali ( lavorando questa zona si riporta uno stato di elasticità a tutte le pareti della zona genito-sessuale migliorandone cosi la sensibilità recettiva agli stimoli nervosi )

OVAIE e TESTICOLI = Queste ghiandole si lavorano in stimolazione solo sul punto riflesso sui GLUTEI !

Le OVAIE si lavorano per tutti i problemi inerenti le ovaie ; problemi di amenorrea ( mancanza di ciclo mestruale superiore ai sei mesi ) , perdite irregolari ; ciclo mestruale irregolare ; cisti ovariche ; problemi di calo del desiderio sessuale ( in quanto stimolando queste zone le ovaie aumentano la loro produzione di ormoni , compresi quelli del desiderio sessuale ) ; problemi di depressione ( le ovaie e i testicoli producono degli ormoni tra cui anche il testosterone che ha un effetto energizzante e antidepressivo ) ;

TESTICOLI = per tutti i problemi ai testicoli ; cisti ai testicoli ; dolore ai testicoli ; varicocele
( infiammazione di una vena sul testicolo ) ; idrocele ( aumento della pressione idrostatica del testicolo ) ; calo del desiderio sessuale ; depressione ; qualità dello sperma ( migliora notevolmente e ti consiglio di lavorare bene la zona dei glutei per tutti gli uomini che stanno cercando di avere dei figli , ma tardano ad arrivare ! )

FEGATO = per tutti i problemi del fegato ; problemi di cisti ( ovunque esse si presentino ; ad esempio cisti ovariche , cisti al fegato , cisti cutanee , cisti sui tendini , cisti ossee , etc…) ; per la presenza di “ lipomi”( non se ne vanno , ma si limita la comparsa di nuove formazioni di lipomi ); per tutti i casi di adipe generalizzato su tutto il corpo ; per migliorare leggermente i decibel visivi ( la vista è subordinata dall’attività del fegato ) ; per tutti i problemi ai muscoli ( crampi frequenti , facilità in strappi muscolari , dolori frequenti ai muscoli ) ; per i problemi di cattiva digestione ; non si lavora in caso di epatite !

VESCICA BILIARE = per tutti i problemi alla vescica biliare ; per le alterazioni della bilirubina nel sangue ; per i problemi di cellulite ; per tutti i problemi ai tendini (tendiniti ) ; è meglio non lavorare in caso di calcoli biliari ( si potrebbero “smuovere” dalla vescica biliare ) .

RENI e URETERI= per tutti i problemi ai reni ; per migliorare la pressione sanguigna ; per i problemi di ritenzione idrica ; quando ci sono dolori articolari generalizzati e persistenti ( quando 3 o più articolazioni fanno male contemporaneamente in quanto le articolazioni hanno un collegamento con i reni ) ; in caso di calcoli renali , lavorare solo il metamero dei reni e non la dermalgia !

VESCICA URINARIA = per tutti i problemi alla vescica ; per i problemi di cistite e uretrite ; per i problemi di atonia ( mancanza di tono ) dei tessuti ( pelle ) !

L’importanza delle SURRENI = le surreni sono delle ghiandole che producono ADRENALINA
e NORADRENALINA ! Queste ghiandole si trovano posizionate sopra i reni ! Non è semplice individuarle massaggiandole in dermalgia quindi quello che ti consiglio è di lavorarle sempre sul metamero dei RENI ! La maggior parte delle volte le persone soffrono di stati di stress dove la stimolazione da parte del sistema nervoso su queste ghiandole è eccessiva ! Quindi quello che ti consiglio è di “sedarle nella loro iper produzione di adrenalina “ ! Per sedare le surreni devi fare uno scollamento sul metamero dei reni in direzione verticale ( il “rotolino “di pelle lo devi far scorrere dall’alto verso il basso ovvero dalla testa verso i glutei ! Il tutto sul metamero dei RENI !

L’alterazione della tensione nervosa sui Metameri altera il funzionamento dei vari organi e visceri dando cosi dei “campanelli d’allarme “ chiamati inestetismi ! Questi possono presentarsi sia sul VISO , sia sul CORPO ! Ecco qui di seguito uno schema che ti aiuterà a capire qual’è l’organo o il viscere che si trova in “difficoltà” in base all’inestetismo che si presenterà sul viso o sul corpo !

A cura di Francesco Ciaccia

Scopri di più

Salva

Il sito n°1 per vendite di corsi di massaggi online e dal vivo

Oltre 28.000 professionisti del massaggio
ci seguono attivamente su facebook!
X

Perfetto! Manca l'ultimo step: inserisci la tua migliore email qui sotto!

Ricevi il link ai video gratuiti sulle tecniche di massaggio e riflessologia plantare via email!

Inserisci la tua migliore email qui sotto nel campo qui sotto:

Ricevuta l'informativa trattamento dati personali, presto il consenso.