Esistono diverse tecniche di terapia come il massaggio cervicale, ma, se sei appassionato a questa disciplina, non puoi non informarti e imparare tutto quello che lo riguarda e di cui hai bisogno per evitare di commettere errori.

In questo caso parliamo delle tecniche del massaggio cervicale nello specifico. Ecco tutto quello che c’è da sapere per eseguirlo nel migliore dei modi.
Innanzi tutto la domanda da farsi dovrebbe essere: a cosa serve questo tipo di massaggio? Non è difficile capirlo… Esso cura i dolori e i disturbi nella zona cervicale del nostro corpo ed è uno dei migliori modi per trattarli.

Quindi queste tecniche sono molto più efficaci di altri trattamenti anche perché, questa condizione medica, è spesso causata da una cattiva postura,  dalle tensioni  e dalle contratture muscolari presenti nell’area delle nuca.

Un massaggio cervicale, fatto correttamente, è in grado di sciogliere questi fastidi ai muscoli ed è una delle migliori soluzioni per farlo.

Questo tipo di massaggio non sempre è realizzabile da persone poco esperte. Quando bisogna trattare disturbi molto dolorosi e fastidiosi, sarebbe opportuno affidarsi ad un professionista piuttosto che alle proprie mani o a quelle di un familiare non massaggiatore. Sicuramente potrebbe essere d’aiuto, ma non abbastanza.

Optate per un massaggio fai-da-te solo nei casi di lieve dolore.

Soprattutto quando si presentano problemi più gravi (come ad esempio schiacciamento delle vertebre, ernie del disco, o artrosi) è certamente opportuno affidarsi ad un esperto in quanto, una manipolazione fatta in modo sbagliato, potrebbe anche arrecare ulteriori danni al corpo invece che curarli.

Ad ogni modo, quello che serve per i problemi alla zona cervicale è sicuramente un massaggio decontratturante, perché appunto è in grado di alleviare pian piano il problema che ha causato il dolore. Le tecniche da applicare durante questo tipo di sedute, sono in grado come di consueto, di  rilassare la muscolatura e di donare ad essa un nuovo vigore.

cervicale-infiammata

Prima di iniziare con il massaggio vero e proprio, è importante non dimenticarsi del riscaldamento superficiale della area cervicale. Le manovre da effettuare in seguito andranno invece ad agire molto più in profondità fino a poter anche alleviare le infiammazioni.

Partendo dal presupposto che la manipolazione ed il trattamento sono dirette a risolvere un determinato problema, è importante sapere che questi massaggi non andranno solamente ad influenzare positivamente l’area muscolare del collo, ma gioveranno anche alla zona dorsale e del trapezio.

Naturalmente non esiste solo un tipo di massaggio rivolto alla cura di questi disturbi. Esistono, infatti, altre tecniche particolari come quelle dello Shiatsu che con la digitopressione, va a eliminare le varie contratture e rilassare la muscolatura.

Anche l’osteopatia è in grado di curare queste problematiche alla cervicale grazie alle basi della medicina tradizionale. Tuttavia, molti esperti continuano ancora a dire che, il massaggio cervicale decontratturante è la soluzione migliore.

Detto questo, non ti resta altro che cercare di migliorarti riguardo alle manovre da eseguire per questo tipo di massaggio. Impara a farlo nella maniera migliore e quello che riuscirai a donare al corpo sarà davvero tanto.

separatore grigio

Abbiamo preparato apposta per te dei video-tutorial passo passo dove scoprirai esattamente come si applicano queste tecniche in modo da essere operativo da SUBITO.

Trovi tutto il materiale cliccando sul bottone verde “SCOPRI DI PIU’“:

video-corso tecnica vertebrale

 

Scopri di più

Ti è piaciuto questo articolo? Se c’è altro che vorresti sapere o se vuoi semplicemente scriverci la tua opinione, lasciaci un commento qui sotto! Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi.